Pierre de Larivey, La Philosophie fabuleuse (1577) : edizione critica

Data inizio
1 ottobre 2008
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Lingue e Letterature Straniere
Responsabili (o referenti locali)
Gorris Rosanna
Parole chiave
letteratura, politica, cinquecento, italaic, francia

Edizione critica di Pierre de Larivey, La Philosophie fabuleuse (Paris, L’Angelier, 1577), traduzione della Moral Filosofia di Anton Francesco Doni e dei Ragionamenti di Agnolo Firenzuola. L’edizione critica della Philosophie fabuleuse verrà invece pubblicata nella serie “Textes Français de la Renaissance” delle edizioni Champion (Parigi) con introduzione, note, varianti e apparato critico. Tali edizioni critiche si propongono innanzitutto di mettere in rilievo la complessità della rete di influenze che animano il dibattito letterario e storiografico fra Francia e Italia, nella seconda metà del 500: nell’ambito della cultura italiana l’opera di traduzione e divulgazione del Directorium humanae vitae, di storici quali Commynes e Bodin si accompagna alla lettura e al commento di Machiavelli in una felice stagione delle lettere che il mecenatismo di Andrea Doria a Genova, dei Medici a Firenze, di Emanuele Filiberto a Torino incoraggiano e promuovono. Erede di tale raffinato pragmatismo politico il Cappelloni fa dei suoi Ragionamenti un manuale di arte militare, di diplomazia e di educazione del principe mentre Firenzuola e Doni traducono le favole del Pancatantra via le versioni latine e spagnole alla luce delle nuove teorie sul Principe. Pierre de Larivey, traduttore al servizio di grandi editori quali Abel L’Angelier, sa cogliere le differenti implicazioni, adattandole alle esigenze del pubblico francese di fine secolo attraverso le sue felici traduzioni che le edizioni si propongono di presentare e annotare con cura.

Partecipanti al progetto

Rosanna Gorris
Professore ordinario
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Letteratura francese e letterature francofone
Romanic literature: French

Attività

Strutture