Filologia slava (2006/2007)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00837
Docente
Giovanna Siedina
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-LIN/21 - SLAVISTICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
1 semestre dal 2-ott-2006 al 20-gen-2007.

Orario lezioni

1 semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 17.30 - 19.00 lezione Aula T.7  
martedì 16.00 - 17.30 lezione Aula 2.6  

Obiettivi formativi

Conoscenza delle principali strutture fonetiche e morfologiche del paleoslavo (declinazioni dei sostantivi, degli aggettivi, dei pronomi), come anche delle questioni fondamentali della slavistica (missione cirillo-metodiana, elementi di fonologia e linguistica slava comparata, suddivisione storico-culturale dei popoli slavi).

Programma

Il corso si propone di fornire e di consolidare le conoscenze di base sulla fonetica e sulla morfologia del paleoslavo. Durante il corso verranno letti e commentati brani del Vangelo in diverse redazioni e verranno trattate alcune questioni di codicologia e critica del testo.

Bibliografia

- L. Skomorochova Venturini, Corso di lingua paleoslava, Pisa, Edizioni ETS, 2000
- N. Marcialis, Introduzione alla lingua paleoslava, Firenze University Press, 2005
- Anthony-Emil N. Tachiaos, Cirillo e Metodio. Le radici cristiane della cultura slava, Jaca Book, 2005 (alcune parti, da indicare)
- Naumow, Idea-immagine-testo. Studi sulla letteratura slavo-ecclesiastica, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2004 (alcune parti, da indicare)
- E. T. Saronne, A. Alberti, Chi sono gli Slavi?, Editrice CLUEB 2002

Modalità d'esame

Esame orale.

Statistiche per i requisiti di trasparenza (Attuazione Art. 2 del D.M. 31/10/2007, n. 544)

I dati relativi all'AA 2006/2007 non sono ancora disponibili