English Literature I (2005/2006)

Course not running

Course code
4S00844
Name of lecturer
Yvonne Bezrucka
Number of ECTS credits allocated
6
Other available courses
Academic sector
L-LIN/10 - ENGLISH LITERATURE
Language of instruction
Italian
Period
2nd semester dal Feb 27, 2006 al Jun 3, 2006.

Lesson timetable

2nd semester
Day Time Type Place Note
Tuesday 1:00 PM - 2:30 PM lesson Lecture Hall T.6  
Wednesday 1:00 PM - 2:30 PM lesson Lecture Hall 2.4  
Friday 2:30 PM - 4:00 PM lesson Lecture Hall T.8  

Learning outcomes

“Vittorianesimo e cultura materiale”. Il corso è volto all’analisi di aspetti letterari solitamente considerati di “sfondo” (oggetti, vestiario, cibo, ambientazione …), ma che in realtà si rivelano, sia nell’età vittoriana che nella letteratura contemporanea, veicoli di una specifica semiologia `culturale’. Obiettivo è l'acquisizione degli aspetti critico-letterari e storico-culturali salienti dell’arco temporale Ottocento - Età contemporanea.

Syllabus

Il corso è diviso in tre moduli: il primo, introduttivo, è rivolto a tutte le classi di laurea, il secondo è rivolto agli studenti di Lingue e Letterature Straniere e a quelli di Linguistica e Didattica delle Lingue Straniere, il terzo è specifico per gli studenti della classe di laurea Lingue e Culture per l’Editoria.

MODULO 1 (CFU 3: ore 24). La poetica degli oggetti (lezioni 1-8)

- F. Orlando, Gli oggetti desueti nelle immagini della letteratura, Einaudi, 1993, pp. 3-57,
- A. Briggs, Victorian Things, Sutton, 2003, pp. 1-82, 229-54.
- R. Barthes, Mythologies, Granada, 1983 [1973], pp. 36-39, 53-55, 58-64, 78-79.
- Y. Bezrucka, Oggetti e collezioni nella letteratura inglese, A.r.e.s., 2004, pp. 9-58, pp. 105-61.

MODULO 2 (CFU 3: ore 24). Oggetti e cultura materiale (lezioni 9-16)

- W.M. Thackeray, Vanity Fair, Penguin, [1847-48] estratti da definire.
- A scelta: T. Fischer, The Collector’s Collector, Vintage, 1998 o B. Chatwin, Utz, Vintage, 1998 [1988]

MODULO 3 (CFU 3: ore 24). L’oggetto libro e l’arte diffusa, l’esempio della Kelmscott Press (lezioni 17-24)

- W. Morris, Selected Writings, ed. W. Gaunt, Falcon, 1948.
- J. Ruskin, The Stones of Venice, Da Capo, 2003 [1852], libro II, parte II, cap. IV.
- A scelta: C. Dickens, Little Dorrit, Penguin, 1985 [1855-57] o J. Winterson, The PowerBook, Vintage, 2001 o O. Wilde, The Picture of Dorian Gray, Penguin, 1985 [1891].

Manuali e repertori
Il manuale di riferimento per la storia della letteratura dal 1830 al presente andrà scelto tra: P. Bertinetti, Dal Romanticismo all’età contemporanea, Einaudi, 2000, M. Praz, La letteratura inglese, Sansoni [1967], A. Sanders, The Short Oxford History of English Literature, OUP [1996] anche in tr. it. (Mondadori).
La pronuncia andrà controllata in J.C. Wells, Longman Pronouncing Dictionary, Pearson, 2000.
Si consigliano inoltre: Collins Cobuild, English Language Dictionary, Collins, 2001 e F. Picchi, Grande dizionario Inglese/Italiano, Italiano/Inglese Hoepli, 1999 A. Marchese, Dizionario di retorica e di stilistica, Mondadori, 1992.
È consigliata la lettura dei testi prima dell’inizio delle lezioni.

Assessment methods and criteria

Esame orale.