Lingua inglese I (LS) (2007/2008)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00932
Docente
Maria Ivana Lorenzetti
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/12 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
I semestre dal 1-ott-2007 al 12-gen-2008.

Orario lezioni

I semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 14.30 - 16.00 lezione Aula 2.6 dal 1-ott-2007  al 3-nov-2007
mercoledì 8.30 - 10.00 lezione Aula T.6 dal 1-ott-2007  al 3-nov-2007

Obiettivi formativi

Basandosi sul modello introdotto da De Beaugrande-Dressler (1980), il corso offre un approfondimento sull’analisi testuale in ambito inglese, focalizzandosi sulle caratteristiche precipue delle diverse tipologie testuali. Alla fine del corso lo studente sarà in grado di identificare le principali caratteristiche delle varie tipologie testuali analizzate, e di produrre testi appropriati alla situazione.

Programma

Gli argomenti trattati copriranno le seguenti aree:

- Testo, contesto e co-testo; testo vs. non testo;
- Il modello di analisi testuale di De Beaugrande-Dressler (1981);
- Principi della Testualità;
- La nozione di tipologia testuale e di genere;
- Mittente, Destinatario e Scopo del Messaggio;
- Caratteristiche delle varie tipologie testuali ed analisi di testi;

Bibliografia

Testi di base (i capitoli relativi saranno resi noti durante il corso):


De Beaugrande Robert and Wolfgang U. Dressler (1980) Introduction to Text Linguistics, London, Longman
Biber Douglas (1988) “Variation across Speech and Writing”, Cambridge, Cambridge University Press
Biber Douglas (1989) “A Typology of English Texts” Linguistics 27: 3-43
Lee David YW (2001) “Genres, Registers, Text Types, Domains and Styles: Clarifying the Concepts and Navigating the Paths through the BNC Jungle” Language Learning and Technology 5, 3: 37-72. Available at: http://llt.msu.edu/vol5num3/
Grice, H. Paul (1975) "Logic and Conversation" in Peter Cole and Jerrold M. Sadock (eds.) Syntax and Semantics Vol.3. Speech Acts, New York, Academic Press: 41-58*
Merlini Barbaresi Lavinia (2003) “Towards a Theory of Text Complexity” in L. Merlini Barbaresi (ed.) Complexity in Language and Text, Pisa, Edizioni Plus
Merlini Barbaresi Lavinia (2004) “A Model for Defining Text Complexity in Descriptive Text Type” Folia Linguistica 3-4: 355-381
Searle John R. (1976) "A Classification of Illocutionary Acts" Language in Society 5:1-23**
I testi segnalati come * e ** possono essere sostituiti rispettivamente con:
Huang, Yan (2006) "Implicature" in Pragmatics, Oxford, Oxford University Press (pp. 23-35; 54-63)
Huang, Yan (2006) "Speech Acts", in Pragmatics, Oxford, Oxford University Press (Intero capitolo)



Testi di riferimento per approfondimento (opzionali):

Biber, Douglas, Susan Conrad and Geoffrey Leech (2002) Longman Student Grammar of Spoken and Written English, London, Longman
Huang, Yan (2006) Pragmatics, Oxford, Oxford University Press

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno segnalate dalla docente ad inizio corso.
Ogni variazione dei testi d’esame sarà segnalata sulla pagina web del corso.

Modalità d'esame

L’esame consisterà in una prova scritta in lingua inglese sull’analisi testuale. Per gli studenti frequentanti (almeno il 60% delle presenze) sarà possibile sostenere la prova con un compito, la cui data sarà concordata durante il corso, e che si terrà entro il mese di dicembre.
Alternativamente sarà possibile sostenere l’esame a partire dalla sessione invernale di gennaio-febbraio.
Il voto finale dell’esame è comprensivo della certificazione CLA, e sarà registrato dalla docente al completamento delle varie parti d’esame.

Materiale didattico

Documenti