Storia dell'arte moderna (2004/2005)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00852
Docente
Giorgio Fossaluzza
Coordinatore
Giorgio Fossaluzza
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-ART/02 - STORIA DELL'ARTE MODERNA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2 semestre dal 21-feb-2005 al 28-mag-2005.

Orario lezioni

2 semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
mercoledì 17.30 - 19.00 lezione Aula T.6  
venerdì 15.00 - 16.30 lezione Aula T.6  
sabato 10.00 - 11.30 lezione Aula T.6  

Obiettivi formativi

Il corso fornisce i lineamenti di un itinerario diacronico di storia dell’arte moderna, a partire dal Tardogotico e fino al Neoclassicismo. Fa riferimento soprattutto alla situazione italiana, ma si illustrano altresì i momenti fondamentali e quindi le principali personalità della storia dell’arte dei paesi europei da considerarsi in termini comparativi.

Programma

MODULO 1.
a)Lineamenti di storia dell’arte italiana dal Quattrocento al Neoclassicismo con particolare riguardo al contesto europeo.
b)Davanti all’opera d’arte.
-Analisi stilistica di alcuni dipinti veneti del Tardogotico e del Rinascimento del Museo di Castelvecchio: Pisanello, Stefano da Verona, Michelino da Besozzo, Jacopo Bellini, Paolo Veronese, Jacopo Tintoretto.
-Il polittico di Andrea Mantegna in San Zeno.
-Opere di Andrea Mantegna a Mantova: la Camera Picta di Palazzo Ducale, la Cappella funeraria in Sant’Andrea. Giulio Romano a Palazzo Te.
-Paolo Veronese in San Sebastiano a Venezia. Le Gallerie dell’Accademia.
Sono previste quattro visite da programmarsi il sabato mattina in data da concordare.
Bibliografia
Un manuale da concordare. Si consiglia Storia dell’arte italiana, diretta da C. Bertelli, G. Briganti e A. Giuliano, Milano, Electa-Mondadori, 1994 (o edizioni aggiornate). Gli argomenti da trattare sono contenuti nelle “indicazioni” disponibili in bacheca internet.
Per (b) sono sufficienti gli appunti delle lezioni.
MODULO 2. Momenti del collezionismo della pittura italiana e nascita dei grandi musei nelle capitali d’Europa.
Sarà presa in considerazione la formazione delle più antiche e importanti collezioni pittoriche dei seguenti musei: Musée du Louvre, Ermitage di Pietroburgo, Königlich-Sächsischen Gemäldegalerie di Dresda, Kaiser-Friedrich Museum di Berlino, The National Gallery di Londra, Museo del Prado, Kunsthistorisches Museum di Vienna.

Saranno presi in esame i principali progetti architettonici e allestitivi, i progetti museografici ottocenteschi al momento della nascita del museo pubblico e della moderna storia dell’arte.
Integrano questa parte le visite alle Gallerie dell’Accademia di Venezia e al Museo di Castelvecchio di Verona.
Bibliografia
Sarà suggerita nel corso delle lezioni.

Modalità d'esame

L'esame si svolgerà in forma orale

Materiale didattico

Documenti