Master’s degree in Comparative European and Non-European Languages and Literatures

comparative european

Overview

The Master’s Degree in Comparative European and Non-European Languages and Literatures (LM 37) aims to provide students with a highly qualified formation, in a comparative perspective, in the fields of the five taught languages – French, English, Russian, Spanish, German – and of their respective literatures. Besides, students’ linguistic and literary knowledge will be extended to the extra-European variants of these languages and cultures (in the Euro-Mediterranean, Euro-American, and postcolonial areas). The course is therefore meant to open up to worldwide cooperation in the fields of formation, research, and cultural enterprise. In this view, starting from a.y. 2017/2018, the Master’s Degree LM37 has opted for an internationalised statute with a teaching programme to be held wholly in English. This degree qualifies as a highly internationally oriented programme, opening out to the world and promoting the enrolment of non-Italian speaking students.
Starting again from a.y. 2017/2018, the Master’s Degree LM37 has introduced a further international and innovative option. Students will be given the opportunity to take a binary programme for the conferral of a double degree awarded both from the University of Verona and University A Coruña (Spain). This is a programme specifically oriented on a linguistic-literary base, and it is regulated by an agreement between the two universities. At the end of this study programme students will be awarded a degree from each university and both degrees will be valid in Italy and in Spain.
The programme of training activities for the Master’s Degree in Comparative European and Non-European Languages and Literatures (LM 37) is meant to specialize students in one foreign language and its respective literature (one exam of language, one of history of the language, two exams of literature, one exam of literature of European, American, or postcolonial countries), and to improve the advanced knowledge of a second linguistic area (one exam of language, one of literature, one of literature of European, American, or postcolonial countries).
In addition to courses of foreign languages and literatures, all of them taught in their respective languages (with some possible exceptions), the programme is specifically focussed on subjects characterizing its humanistic nature: philology, linguistics, literatures, and comparative studies.
The acquired competencies and abilities will be employed in interdisciplinary approaches and with historical and translinguistic perspectives. They will also be applied to the study of critical methodologies for interpretation, translation, critical analysis of texts in a foreign language, writing texts on an advanced level, scientific argumentation. With the acquisition of these abilities, students will become proficient in speaking a foreign language, both on the level of contents and on that of critical awareness in intertextual and intercultural contexts, also in view of high-level professional opportunities or further developments in the academic field, such as a PhD programme. 
 

Degree programme annual factsheet (SUA-CdS)

As part of the Quality Assurance system, complete, updated and easily available information on objectives, study plan, resources used and results achieved for each degree programme is made available through the SUA-CdS - Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (Degree programme annual factsheet). This includes an Overview and three public sections (Learning Objectives, Student Experience, Learning Outcomes) which together provide a wide range of information about each degree programme. The SUA-CdS also contains an administrative section (Administration and Quality Management) that is for internal use only.

The Degree programme annual factsheet (SUA-CdS), which is currently available only in Italian, is a valuable tool that can be used by the University to design, implement and reorganise, as well as to evaluate, each degree programme. However, the SUA-CdS factsheet is also useful for students, to help them choose the right programme of study.
 

Course details

Degree type
Postgraduate and Master's programmes
Duration
2 years
Degree class
LM-37 - Master’s degrees in Modern European and American Languages and Literatures
Supervisory body
Teaching Committee for Foreign Languages and Literatures
Programme Director
Annalisa Pes
Teaching and course administration
Operational unit Foreign Languages and Literatures Teaching and Student Services Unit
Location
VERONA
Learning outcomes
Il corso di laurea magistrale si propone di fornire una preparazione specializzata in chiave comparatistica nelle Lingue e nelle rispettive Letterature scelte tra le seguenti:
- francese
- inglese
- russo
- spagnolo
- tedesco
Verrà approfondito anche lo studio delle varianti extraeuropee delle medesime lingue e letterature, in considerazione dell'allargarsi della cooperazione internazionale nei campi della formazione, della ricerca, dell'impresa culturale a tutti i paesi dell'area euro-mediterranea e euroamericana.
Il percorso formativo è caratterizzato dal perfezionamento di una lingua straniera e della relativa letteratura (una annualità di lingua, storia della lingua, due annualità di letteratura, l'annualità della materia d'area), dall'approfondimento di una seconda area linguistica (una annualità di lingua, una annualità di letteratura, una eventuale seconda annualità di materia d'area letteraria).
Il corso di studi si completa con lo studio della letteratura italiana, della disciplina comparatistica, allargata anche ai rapporti intersemiotici; della filologia relativa all'ambito linguistico principale.
Il percorso formativo si prefigge dunque di fornire una preparazione approfondita negli ambiti: linguistico, filologico, letterario, della traduzione (letteraria e settoriale), della critica e degli studi di comparatistica (tematologia, imagologia, odeporica, traduttologia etc.).
Il corso di laurea magistrale in Lingue e letterature comparate europee ed extraeuropee è interamente internazionalizzato. Questa sostanziale e importante trasformazione dà la possibilità di allargare il bacino di utenza anche a studenti stranieri che vogliono completare il loro corso di formazione in Italia.

Career prospects
Il corso è finalizzato ad avviare alle professioni relative alla formazione linguistico-culturale, alla ricerca scientifica, alla traduzione di testi letterari e all'impresa culturale, nonché agli scambi e alla cooperazione culturale tra paesi europei ed extraeuropei.

Funzione in un contesto di lavoro:

Il corso è finalizzato ad avviare alle professioni relative alla formazione linguistico-culturale, alla ricerca scientifica, alla traduzione di testi letterari e all'impresa editoriale e culturale, nonché agli scambi culturali tra paesi europei ed extraeuropei. Il corso indirizza inoltre alle professioni di interprete, traduttore di testi di livello elevato, mediatore culturale, redattore e consulente negli ambiti del giornalismo, dell'editoria e del mondo della cultura nelle sue più diverse espressioni; forma ricercatori e tecnici laureati nelle discipline filologico-letterarie. Forma funzionari qualificati in grado di operare in enti e organismi internazionali e nelle istituzioni culturali in Italia e all'estero.

Competenze associate alla funzione:

A questo fine, e in linea con i Corso di Studi triennali in Lingue e Letterature straniere e Lingue e Culture per l'Editoria (Classe 11), il corso di laurea promuove le capacità di apprendimento e di applicare la conoscenza e la comprensione ai diversi contesti, le competenze comunicative, di autonomia di giudizio, con un'attenzione particolare all'utilizzo degli strumenti informatici e multimediali negli ambiti specifici. Il corso di studi offre la formazione sia linguistica che letteraria e più ampiamente culturale necessaria per accedere all'insegnamento, previo l'iter ulteriore previsto dalla normativa in vigore. Nel campo editoriale lo studente potrà sfruttare le competenze relative all'elaborazione, traduzione e revisione di testi. Inoltre le conoscenze acquisite in ambito letterario, sia per quanto riguarda la letteratura italiana che per quanto riguarda le letterature straniere, permettono al laureato di avere buone basi culturali per la valutazione e la creazione dei testi. Inoltre, per quanto riguarda le funzioni del laureato presso biblioteche, archivi, istituzioni culturali, le competenze culturali acquisite offrono le coordinate di base per una corretta valutazione e promozione dei prodotti e delle manifestazioni culturali. Per quanto riguarda le funzioni in ambito giornalistico, pubblicitario, teatrale, televisivo etc. possono risultare particolarmente utili le competenze relative alle lingue straniere per le necessità di traduzione.

Sbocchi occupazionali:

I laureati che avranno crediti in numero sufficiente in opportuni gruppi di settori potranno come previsto dalla legislazione vigente partecipare alle prove di ammissione per i percorsi di formazione per l'insegnamento secondario.
Il corso di laurea indirizza alle professioni di interprete e traduttore di livello elevato, mediatore culturale, redattore e consulente negli ambiti del giornalismo, dell'editoria e del mondo della cultura nelle sue più diverse espressioni.
Forma funzionari di alta qualificazione in grado di operare negli organismi internazionali e nelle istituzioni culturali in Italia e all'estero.
Main Department
Foreign Languages and Literatures
Macro area
Humanities
Subject area
Foreign Languages and Literatures
Double Degree
Universidade da Coruña