La memoria della letteratura sull’esempio di Così parlò Zarathustra di Friedrich Nietzsche

Data inizio
1 gennaio 2013
Durata (mesi) 
24
Dipartimenti
Lingue e Letterature Straniere
Responsabili (o referenti locali)
Schiffermuller Isolde
Parole chiave
Letteratura tedesca, filosofia, Nietzsche

Il progetto si propone di approfondire, allacciandosi alle ultime ricerche sullo Zarathustra, l’aspetto della ricezione, della trasvalutazione e della parodia della tradizione letteraria e filosofica così come si realizza e si manifesta in un’opera altamente intertestuale come l’opus magnum nietzschiano. Fondamentale veicolo della memoria culturale e letteraria lo Zarathustra si presta meglio di altri testi all’analisi e alla messa in discussione delle categorie teoriche di intertestualità e parodia. In questa prospettiva si intende da un lato indagare la funzione dell’elemento parodistico nell’opera e le modalità con cui esso si intreccia con il pathos dell’ispirazione, della visione e della produttività artistica, dall’altro interrogarsi sulla peculiare natura intertestuale del testo nell’orizzonte nietzschiano della memoria inconscia e della dimenticanza e alla luce del concetto junghiano di criptomnesia.
E' programmato un Convegno internazionale (settembre 2013, Università di Verona)e si prevede la pubblicazione di una curatela sull'argomento. Alla ricerca collabora la dott.ssa Gabriella Pelloni (assegnista).
Il progetto prevede ricerche bibliografiche a Monaco di Baviera (Staatsbibliothek) e Berlino. Costo previsto per le missioni: 3000 euro.

Partecipanti al progetto

Gabriella Pelloni
Ricercatore a tempo determinato
Isolde Schiffermuller
Professore ordinario
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Letterature tedesca e austriaca
Germanic Critical Theory & Poetics
Letterature tedesca e austriaca
German literature: Individual authors or works
Letterature tedesca e austriaca
German literature: Literary history and criticism

Attività

Strutture