Laurea Specialistica in Lingue per la comunicazione commerciale e la promozione del turismo internazionale - ordinamento fino all'a.a. 2008/09 (disattivato)

Corso disattivato

Per visualizzare il proprio percorso formativo indicativo selezionare il proprio anno di immatricolazione

Inserisci la matricola per vedere la tua offerta formativa nell'anno corretto.

Attenzione: il corso di studi è disattivato, viene presentato di seguito l'ultimo piano didattico approvato

Il piano didattico è suddiviso in curricula. Scegliere un curriculum:

* Promozione del turismo e organizzazione di eventi
* Relazioni commerciali internazionali


Obiettivi formativi Il corso di laurea specialistica in Lingue per la comunicazione commerciale e la promozione del turismo internazionale si propone di formare dei laureati che siano in grado di operare a livello manageriale nel mondo delle imprese con vocazione per l.internazionalizzazione dell.attività, come in quello delle organizzazioni turistiche, di valorizzazione del territorio e di organizzazione di eventi. I laureati dovranno saper agire ai vari livelli che l.intermediazione linguistica in tali campi richiede, arrivando a padroneggiare competenze organizzative e manageriali nonché abilità comunicative specifiche per posizioni di responsabilità. Il corso di laurea specialistica costituisce la prosecuzione ideale del corso di laurea triennale in Lingue e culture per il management turistico ed il commercio internazionale attivato presso questa Facoltà. Del percorso di laurea triennale in particolare approfondisce e sviluppa i contenuti sia linguistici che disciplinari, cercando di favorire un approccio critico e propositivo da parte dello studente. Come il corso di laurea triennale, il corso di laurea specialistica si articola in due curricula: - Promozione del turismo e organizzazione di eventi - Relazioni commerciali internazionali I laureati in uscita da entrambi i curricula dovranno possedere: . una elevata competenza in almeno due lingue scelte tra: francese, inglese, spagnolo, tedesco e russo, con approfondimento della prospettiva di analisi interlinguistica ed interculturale; . una competenza intermedia in una terza lingua (scelta tra l.offerta formativa della Facoltà); . conoscere le tematiche culturali, storiche, economiche e sociali delle aree geografiche connesse alle lingue prescelte, in modo da utilizzare con consapevolezza le lingue conosciute nella prospettiva della comunicazione internazionale; . essere in grado di operare tramite ausili informatici e telematici. Inoltre i laureati in uscita dal curriculum Promozione del turismo e organizzazione di eventi dovranno possedere solide conoscenze nelle discipline sociali, economiche e giuridiche, con particolare riferimento all.ambito dei fenomeni turistici, della valorizzazione territoriale, dell.organizzazione di eventi e delle problematiche interculturali a questi connesse. Parallelamente, i laureati in uscita dal curriculum Relazioni commerciali internazionali dovranno possedere solide conoscenze nelle discipline sociali, economiche e giuridiche, con particolare riferimento all.ambito dei fenomeni commerciali, della globalizzazione economica e delle problematiche interculturali a questi connesse. I laureati in Lingue per la comunicazione commerciale e la promozione del turismo internazionale potranno perfezionare la loro formazione accedendo ai master di II livello o ai dottorati di ricerca attivati nell.ambito dell.Università degli Studi di Verona come in altri Atenei.
Sbocchi professionali Le prospettive occupazionali del laureato specialistico in Lingue per la comunicazione commerciale e la promozione del turismo internazionale sono individuabili nelle posizioni che richiedano una visione ampia dei fenomeni turistici e commerciali internazionali, coniugando una base culturale umanistica e soprattutto linguistica con la conoscenza approfondita dei territori e delle culture legati alle lingue prescelte, assieme a buone competenze organizzative e gestionali. In particolare, il laureato specialistico proveniente dal curriculum Promozione del turismo e organizzazione di eventi potrà: - esercitare funzioni di elevata responsabilità presso aziende, pubblica amministrazione, enti locali, in relazione alla progettazione e alla realizzazione di interventi per la valorizzazione dei fattori di attrattiva; - conoscere la logica dei piani di sviluppo turistico e di valorizzazione del territorio; - utilizzare metodologie di gestione dei progetti complessi, anche sul piano internazionale - inserirsi nella direzione di organizzazioni nazionali ed internazionali in campo della tutela del territorio e dello sviluppo del turismo. Il curriculum Promozione del turismo e organizzazione di eventi fornisce competenze spendibili presso strutture pubbliche o private dedite alla promozione e allo sviluppo di prodotti turistici territoriali; presso imprese turistiche dedite all.organizzazione di viaggi (tour operator, network di agenzie) o all.offerta di servizi turistici (in particolare organizzatori di fiere, eventi e congressi), nel marketing di attrazioni turistiche, nella consulenza per lo sviluppo di prodotti turistici. Il laureato specialistico proveniente dal curriculum Relazioni commerciali internazionali potrà: - esercitare funzioni di elevata responsabilità presso aziende, soprattutto nell.area commerciale estera - inserirsi nel management di strutture imprenditoriali di piccole e medie dimensioni; - ricoprire funzioni dirigenziali presso enti fieristici, associazioni di categoria; - inserirsi nella direzione di organizzazioni nazionali ed internazionali in campo dello sviluppo del commercio. Il curriculum Relazioni commerciali internazionali fornisce competenze spendibili presso aziende con forte vocazione all.internazionalizzazione dell.attività, nonché presso organizzazioni pubbliche e private volte a supportare tali processi.