Letterature comparate LM (2013/2014)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S02558
Docente
Raffaella Bertazzoli
Coordinatore
Raffaella Bertazzoli
crediti
9
Settore disciplinare
L-FIL-LET/14 - CRITICA LETTERARIA E LETTERATURE COMPARATE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II semestre dal 24-feb-2014 al 31-mag-2014.

Orario lezioni

II semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 10.00 - 11.30 lezione Aula T.10  
martedì 10.00 - 11.30 lezione Aula S.10  
mercoledì 10.00 - 11.30 lezione Aula S.11  

Obiettivi formativi

Prendendo le mosse dai testi folklorici, mitologici e filosofici che Pascoli e D’Annunzio ebbero nelle loro biblioteche, si cerca di stabilire un confronto tra le due concezioni mitopoietiche.

Programma

Parte istituzionale
Letteratura comparata, a cura di R. Bertazzoli, Brescia, La Scuola Editrice, 2010.

Testi
G. D’Annunzio, Maia, a cura di A. Andreoli, Milano, Mondadori, 1995.
G. Pascoli, Poemi conviviali, a cura di G. Nava, Torino, Einaudi, 2008; o G. Pascoli, Poemi conviviali, a cura di M. Belponer, Milano, Rizzoli (BUR), 2010

Bibliografia

G. Pascoli, Il Fanciullino, in Pensieri e discorsi, MDCCCXCV-MCMVI, Bologna, Zanichelli, 1907 (o qualsiasi edizione moderna).
K. Kerényi, Il rapporto con il divino, Torino, Einaudi, 1991.
Angelo Conti, La beata riva. Trattato dell’oblio, a cura di P. Gibellini, Venezia, Marsilio 2000.
F. Nietzsche, La nascita della tragedia, Milano, Adelphi, 1994 (o altra edizione).
AA.VV., I “Poemi Conviviali” di Giovanni Pascoli, Atti del Convegno di Studi di San Mauro e Barga, 26-29 settembre 1996, a cura di Mario Pazzaglia, Firenze, La Nuova Italia, 1997.
J. Hillmann, Saggio su Pan, Milano, Adelfi, 1977.
E. Mariano, Gabriele d’Annunzio e Giovanni Pascoli, ovvero l’Ellade e la Grecia, in Convegno internazionale di studi pascoliani, Barga 1983, II, Gasperetti, 1988, pp. 9-85.
A. Andreoli, Le biblioteche del fanciullino, Roma, De Luca, 1995
R. Bertazzoli, Gabriele D'Annunzio, Firenze, Le Monnier, 2012.

Verranno messi a disposizione degli studenti testi o parti di testi fuori commercio e di difficile reperimento in biblioteca.

Modalità d'esame

Orale