Nuove letterature anglofone (2011/2012)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S02865
Docente
Susanna Zinato
Coordinatore
Susanna Zinato
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE
Lingua di erogazione
Inglese
Periodo
II semestre dal 27-feb-2012 al 26-mag-2012.

Orario lezioni

II semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
mercoledì 13.00 - 14.30 lezione Aula T.10  
venerdì 11.30 - 13.00 lezione Aula S.10  

Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire agli studenti competenze e approfondimenti relativi alle principali tematiche e questioni teoriche che caratterizzano la letteratura coloniale e postcoloniale in lingua inglese attraverso una disamina di testi scelti in virtù della loro rappresentatività e analizzati nelle loro dinamiche testuali in un ampio sguardo diacronico ma nel rispetto degli specifici contesti.

Programma

Passaggio dall’India alla black Britain: dall’ Impero ‘là fuori’ all’impero dentro la Londra postcoloniale.

Di seguito a un segmento di lezioni introduttive alla disciplina, attraverso una lettura analitica di testi rappresentativi il corso affronterà i tropi ideologico-culturali della mitologia imperiale, gli essenzialismi dell’immaginario razziale, e le costruzioni anglo-centriche della Britishness. Nel collasso delle rigide cartografie identitarie e di appartenenza, quando l’impero ‘là fuori” ‘invade’ e ibridizza la metropoli postcoloniale delle diaspore, non solo il racconto coloniale della British subjecthood ma qualsiasi definizione essenzialista ed esclusiva di identità vengono energicamente interrogati e messi in discussione.

BIBLIOGRAPHY
Testi primari
- E.M. FORSTER, A Passage to India, (1924), Penguin (ed. O. Stallybrass)
- S. SELVON, Moses Ascending, (1975), Penguin
- H. KUREISHI, My Beautiful Laundrette and The Rainbow Sign, (1986), Faber and Faber (è inoltre prevista,obbligatoriamente, la visione del film di S. Frears)

Testi secondari (reperibili presso la biblioteca A. Frinzi)
- B. Parry, “The Politics of Representation” (ch.8) in J. Tambling (ed.), E.M. Forster, Macmillan, 1995
- R. Salick, The Novels of Sam Selvon, ch. 9: 131-144 (Moses Ascending), 2001
- K. C. Kaleta, Hanif Kureishi Postcolonial Storyteller, U. of Texas P., 1998, 39-61
Alla suddetta bibliografia critica gli studenti non-frequentanti aggiungeranno:
- P. Childs, “A Passage to India” (ch.12)) e P. Morey, “Postcolonial Forster” (ch.16) in D. Bradshaw (ed.), The Cambridge Companion to E.M. Forster, Cambridge U.P., 2007
- M. Looker, Atlantic Passages: History, Community, and Language in the Fiction of Sam Selvon, ch.9 :167-188, Peter Lang, 1996
- S. Manferlotti, “Hanif Kureishi” (cap. 4) in Dopo l’Impero. Romanzo ed etnia in Gran Bretagna, Liguori, 1995
- A. Dawson, Mongrel Nation: diasporic culture and the making of postcolonial Britain, U. of Michigan P. , 2007 Introduzione parte su S. Selvon)

Manuale
Il manuale di riferimento è: B. Ashcroft, G. Griffiths, H. Tiffin (eds.),The Empire Writes Back. Theory and Practice in Post-Colonial Literatures, Routledge, 1989 (specificamente, l’introduzione, i capitoli 2 e 5)
Per chi non abbia mai seguito un corso di letteratura coloniale/postcoloniale in lingua inglese (soprattutto se studente non-frequentante), può essere utile integrare con A. Loomba, “Situating Colonial and Postcolonial Studies”, in Colonialism/Postcolonialism, Routledge, 1998, pp.1-94

Il corso sarà tenuto in inglese.

Modalità d'esame

orale.