Letteratura inglese III (2007/2008)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00865
Docente
Daniela Carpi
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
I semestre dal 1-ott-2007 al 12-gen-2008.

Orario lezioni

I semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 16.00 - 17.30 lezione Aula T.8  
mercoledì 11.30 - 13.00 lezione Aula T.6  
giovedì 10.00 - 11.30 lezione Aula T.8  

Obiettivi formativi

Il corso ha come obiettivo una panoramica sui vari aspetti del teatro rinascimentale inglese, nelle sue varie componenti economiche, storiche, culturali, filosofiche, con particolare riferimento agli aspetti legali riflessi dalle opere teatrali del periodo.

Programma

PROGRAMMA:
“I concetti di equità e giustizia nel teatro rinascimentale inglese”

Il corso si propone di fornire strumenti metodologici di analisi delle opere del periodo, con particolare riguardo al nuovo campo di indagine definito come “legge e letteratura”, al fine di dimostrare come tale approccio critico comparato offra nuovi strumenti di analisi del testo. La letteratura diviene cassa di risonanza per i problemi giuridici del periodo, mostrando una stretta connessione fra testo teatrale e società anche nei suoi risvolti legali. In particolare si indagherà sulla dicotomia giustizia/equità, svelando come le ambiguità retoriche dei testi si riflettano in analoghe ambiguità giurisprudenziali.


TESTI

W.SHAKESPEARE: Measure for Measure
W.SHAKESPEARE: The Merchant of Venice
J. WEBSTER: The White Devil

TESTI CRITICI:

D.CARPI ed, The Concept of Equity: a Diachronical Assessment, Winter, Heidelberg, 2007
D.CARPI ED. Shakespeare and the Law, Longo, Ravenna, 2002.

Modalità d'esame

MODALITA’ D’ESAME
L’esame si svolge in forma orale