Letteratura inglese II (LS) (2006/2007)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00946
Crediti
6
Coordinatore
Daniela Carpi
L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
Modulo 1 3 L-LIN/10-LETTERATURA INGLESE 1 semestre Daniela Carpi
Modulo 2 3 L-LIN/10-LETTERATURA INGLESE 1 semestre Carla Sassi

Obiettivi formativi

Modulo: Modulo 1
-------
Il corso si propone di esplorare alcune forme della letteratura inglese del ventesimo secolo partendo dalle sue espressioni moderniste per poi svilupparsi negli sperimentalismi esacerbati del postmodernismo. Saranno esaminate questioni di tipo ideologico, metodologico e filosofico sullo sfondo di rapide evoluzioni formali e di "gender".


Modulo: Modulo 2
-------
Il corso si propone di esplorare alcune forme della letteratura inglese del ventesimo secolo partendo dalle sue espressioni moderniste per poi svilupparsi negli sperimentalismi esacerbati del postmodernismo. Saranno esaminate questioni di tipo ideologico, metodologico e filosofico sullo sfondo di rapide evoluzioni formali e di "gender".

Programma

Modulo: Modulo 1
-------
Il corso si strutturerà in due moduli: Il modulo 1 si concentrerà sul romanzo a partire dagli anni cinquanta, per poi sfociare in forme di scrittura più sperimentale, tipiche del postmoderno. Scopo del modulo 2 è, da una parte, introdurre gli studenti alle più recenti teorie femministe, dall'altra ricostruire la complessità del movimento artistico-culturale del modernismo mettendo in discussione i modelli convenzionali di lettura dei movimenti d’avanguardia del Novecento e proponendo un paradigma revisionista del modernismo.

MODULO 1 (CFU 3: 18 ore, D. Carpi)
Sviluppo del romanzo inglese nel ventesimo secolo.

Testi

William Golding, Pincher Martin, 1956
Iris Murdoch, Under the Net, 1954
Peter Ackroyd, Hawksmoor
Martin Amis, Time’s Arrow
Graham Swift, Waterland
Malcolm Bradbury, Mensonge

Testi critici

Daniela Carpi, L’ansia della scrittura. Parola e silenzio nella narrativa inglese contemporanea, Liguori, Napoli, 1995
Fredric Jameson, Il postmoderno o la logica culturale del tardo capitalismo, Milano, Garzanti, 1989
Patricia Waugh, Metafiction, London and New York, Methuen, 1984.


Modulo: Modulo 2
-------
Il corso si strutturerà in due moduli: Il modulo 1 si concentrerà sul romanzo a partire dagli anni cinquanta, per poi sfociare in forme di scrittura più sperimentale, tipiche del postmoderno. Scopo del modulo 2 è, da una parte, introdurre gli studenti alle più recenti teorie femministe, dall'altra ricostruire la complessità del movimento artistico-culturale del modernismo mettendo in discussione i modelli convenzionali di lettura dei movimenti d’avanguardia del Novecento e proponendo un paradigma revisionista del modernismo.

MODULO 2 (CFU 3: 18 ore, C. Sassi)
Modernismo e femminismo.

Testi

Virginia Woolf, To the Lighthouse, qualsiasi edizione
Virginia Woolf, A Room of One’s Own, qualsiasi edizione
Catherine Carswell, The Camomile, qualsiasi edizione
DH Lawrence, The Rainbow, qualsiasi edizione
Katherine Mansfield, The Garden Party and Other Stories, qualsiasi edizione

Testi critici

R. Braidotti, Nomadic Subjects: Embodiment and Sexual Difference in Contemporary Feminist Theory, Columbia University Press.
Judith Butler, Gender Trouble, London, Routledge.
Marina Camboni (ed.) Networking Women: Subjects, Places, Links, Europe-America. Towards a Re-writing of Cultural History, 1890-1939, Roma: Edizioni di Storia e Letteratura, 2004 (una scelta di saggi sarà precisata all’inizio delle lezioni).
V. Kolocotroni (ed.), Modernism: An Anthology of Sources and Documents, Edinburgh: Edinburgh UP.

Modalità d'esame

Modulo: Modulo 1
-------
L'esame consisterà in un paper scritto in inglese.


Modulo: Modulo 2
-------
Esame orale.