Follia e autobiografia nell’Inghilterra del Seicento

Data inizio
1 giugno 2012
Durata (mesi) 
12
Dipartimenti
Lingue e Letterature Straniere
Responsabili (o referenti locali)
Calvi Lisanna

Il progetto intende tracciare le coordinate del rapporto tra autobiografia e follia nel contesto storico-culturale protestante della prima età moderna. Con diversa aderenza alle strutturazioni discorsive che appartengono alla diagnosi di quella che era classificata come ‘religious melancholy’ e alla nascente tradizione della ‘autobiografia spirituale’, l’esperienza del disordine mentale penetra la scrittura autobiografica. Essa ne fa registrazione e strumento di cura, rielaborando la follia e l’emergere da essa sia da un punto di vista religioso nell’ambito della soteriologia calvinista, sia come più ampia ricerca e ricostruzione di una identità sociale e soggettiva spezzata.

Importo previsto relativo alle missioni:
FUR Calvi € 500

Partecipanti al progetto

Lisanna Calvi
Ricercatore
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Autobiography
Letteratura inglese e letterature anglofone
Historical period codes: 1500-1600

Attività

Strutture