Teoria e metodologia dell'edizione (2019/2020)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S002899
Docente
Veronica Gobbato
Coordinatore
Veronica Gobbato
crediti
9
Settore disciplinare
L-FIL-LET/13 - FILOLOGIA DELLA LETTERATURA ITALIANA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I semestre (Lingue e letterature straniere) dal 30-set-2019 al 11-gen-2020.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

L’insegnamento mira a trasmettere le principali competenze del metodo filologico, coniugate alla prassi editoriale (anche digitale); per incrementare le competenze filologiche sono previsti studi di casi editoriali specifici (di testi antichi e mo-derni), esemplari rispetto ai problemi che l’edizione di un testo pone.
Al termine del corso lo studente sarà in grado riconoscere le principali questioni editoriali sottese alla pubblicazione di un testo e di individuare le modalità di edizione più congeniali per i testi presi in esame.

Programma

1. Parte generale: Istituzioni di Filologia (problemi e metodi)
Cos'è un'edizione critica; metodi di edizione: critica delle varianti (metodi antiquati, metodo del Lachmann e revisioni successive); filologia d'autore; filologia di testi a stampa.
2. Esempi e applicazione di metodi editoriali:
a- A case of study: L'edizione della Divina Commedia;
b- Esempi di edizione d'autore (antichi, moderni e contemporanei): il Decameron di Giovanni Boccaccio, Gli idilli di Giacomo Leopardi
3. Filologia e prassi editoriale nell'era del digitale.

Bibliografia:
1. Per la parte generale:
P. Stoppelli, Filologia della letteratura italiana, Roma, Carocci, 2019.
P. Italia-G. Raboni, Che cos'è la filologia d'autore, Roma, Carocci, 2010.

2. P. Trovato, A very complicated tradition. Dante's Commedia, in P. Trovato, Everything you always wanted to know about Lachmann's method. A non standard handbook of Genealogical textual criticism in the age of post-structuralism, cladistics, and copy-text, Padova, edizioni libreriauniversitaria.it, 2017, pp. 299-333.
M. Fiorilla, Sul testo del Decameron: per una nuova edizione critica, in M. Marchiaro-S. Zamponi, Boccaccio letterato. Atti del Convegno Internazionale (Firenze-Certaldo, 10-12 ottobre 2013), Firenze, Accademia della Crusca, 2015, pp. 211-237.
P. Italia, Il metodo Leopardi. Varianti e stile nella formazione delle canzoni, Roma, Carocci, 2016, pp. 147-197.

3. Materiali forniti a lezione.

Ulteriori materiali bibliografici (in formato PDF, caricati nella piattaforma moodle dell'insegnamento) saranno forniti nel corso delle lezioni e costituiranno parte integrante dell'esame.

Gli studenti non frequentanti sono invitati a prendere contatto con la docente per concordare il programma d'esame.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Paola Italia - Giulia Raboni Che cos'è la filologia d'autore (Edizione 9) Carocci 2019 978-8-8430-5585-2
Pasquale Stoppelli Filologia della letteratura italiana Carocci 2019 978-8-843-09433-2

Modalità d'esame

L'esame si svolgerà in forma orale.

In relazione alla situazione derivante dall'emergenza Coronavirus la modalità d’esame sopra riportata viene modificata per la sessione estiva 2020, in accordo con le indicazioni di ateneo, in prova orale con modalità telematica.