Letteratura spagnola I - PARTE II (2017/2018)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S00853
Docente
Stefano Neri
crediti
3
Settore disciplinare
L-LIN/05 - LETTERATURA SPAGNOLA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestre dal 26-feb-2018 al 9-giu-2018.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il principale obiettivo formativo dell’insegnamento all’interno del Corso di Laurea in Lingue e culture per l’editoria è l’acquisizione da parte dello studente di una buona conoscenza della letteratura spagnola dell’epoca contemporanea. I risultati dell’apprendimento attesi sono i seguenti:
- Conoscenza e capacità di comprensione: solida conoscenza della letteratura spagnola del periodo in programma: contesto storico, testi, generi, movimenti e autori affrontati nel corso.
- Conoscenza e capacità di comprensione “applicate”: lo studente dovrà acquisire la capacità di comprensione di testi complessi e di una certa lunghezza come pure di significati impliciti tanto in italiano quanto, ad un livello di base, in spagnolo.
- Autonomia di giudizio: lo studente dovrà dimostrare di saper contestualizzare i fenomeni letterari affrontati e di coniugare in termini attuali elementi culturali di perenne validità.
- Abilità comunicative: al termine del corso lo studente dovrà aver acquisito aver acquisito adeguate competenze e strumenti per esprimersi e argomentare riguardo i contenuti dell’insegnamento in forma sia scritta che orale in lingua italiana. Dovrà essere in grado di esprimersi ed argomentare gli stessi contenuti anche in lingua spagnola, almeno ad un livello di base.
- Capacità di apprendere: gli studenti dovranno aver sviluppato capacità di apprendimento autonomo sufficienti ad affrontare le annualità successive degli insegnamenti di Letteratura Spagnola.

Programma

Il corso si divide due parti: la Parte I fornirà le coordinate per la conoscenza dei principali movimenti, autori e generi della letteratura spagnola del Novecento, concentrandosi in particolare sul romanzo e sullo sviluppo del genere poliziesco. La Parte II approfondirà il romanzo poliziesco spagnolo al femminile e l’opera di Alicia Giménez Bartlett.
Gli argomenti previsti per la Parte II sono i seguenti:

- Letteratura colta e letteratura popolare nel Novecento spagnolo
- Il romanzo poliziesco: nascita ed evoluzione del genere, diffusione in Spagna
- Testi: romanzo Ritos de muerte di Alicia Giménez Bartlett

Modalità didattiche: l’insegnamento si terrà in lingua italiana e spagnola tramite didattica frontale, casi di studio ed e-learning. L’insegnamento sarà attivo sulla piattaforma e-learning di ateneo, dove saranno caricati alcuni contenuti obbligatori e materiali di approfondimento facoltativi. Per gli studenti che non hanno una precedente formazione in lingua spagnola si valuterà la possibilità di organizzare corsi di sostegno alla didattica. Il presente programma è valido anche per gli studenti non frequentanti ai quali, tuttavia, si consiglia di prendere contatto con il docente durante gli orari di ricevimento.

Durante tutto l’anno accademico è disponibile il servizio di ricevimento individuale gestito dal docente, negli orari indicati sulle pagine web (senza necessità di fissare uno specifico appuntamento) e costantemente aggiornati.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Alicia Giménez Bartlett Ritos de muerte Destino 1996 Prima edizione 1996, si consiglia un'edizione più recente

Modalità d'esame

Chi intendesse sostenere l'esame solamente per la parte II del programma (3 ECTS) è pregato di mettersi in contatto con il docente per concordare le modalità. In ogni caso l’esame si svolge in forma orale in lingua italiana e spagnola e consiste in un colloquio teso a verificare la profondità e l’ampiezza delle conoscenze maturate, la capacità analitica ed argomentativa, l’abilità di collegare in forma sistemica le conoscenze, la proprietà di linguaggio.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018