Filologia romanza LM (2017/2018)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S02555
Docente
Anna Maria Babbi
Coordinatore
Anna Maria Babbi
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/09 - FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I semestre dal 2-ott-2017 al 20-gen-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso di Filologia romanza, attraverso la lettura e l’analisi di testi letterari in varie lingue romanze consentirà allo studente di acquisire e sviluppare cognizioni e saperi importanti nei settori della filologia, della linguistica storica e della letteratura, di affinare le proprie capacità d’interpretazione e comprensione applicate ai testi letterari e di elaborare importanti elementi di giudizio critico, storico e culturale. Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di padroneggiare autonomamente i differenti livelli di analisi che verranno applicati ai testi oggetto del corso. Lo studente dovrà altresì dimostrare di conoscere il lessico disciplinare ed esporrà i contenuti con proprietà di linguaggio.

Programma

Il corso si propone di analizzare il romanzo Apollonio di Tiro attraverso le riscritture romanze (castigliana, Libro de Apolonio, e francese, Le roman d’Apolonius de Tyr) fino alla rielaborazione di Shakespeare nel Pericles Prince of Tyre e a “Marina” di T.S. Eliot. Il percorso mira a dimostrare la vitalità di una storia (originariamente in greco ma sviluppatasi in modo particolare nelle traduzioni latine) attraverso i secoli; saranno privilegiati i testi del medioevo romanzo, ma sarà interessante confrontare anche la commedia di Shakespeare che molto deve alla mediazione della riscrittura che ne fece John Gower nella Confessio Amantis.
Le modalità didattiche comportano lezioni frontali.
È prevista un’attività didattica integrativa propedeutica di Introduzione alla critica dei testi volgari romanzi (a cura del dott. Nicolò Premi, nicolo.premi@univr.it ) in particolare per coloro che non hanno mai sostenuto esami di filologia.

Date e orari dell’Attività didattica integrativa di Filologia romanza
Aula seminari (terzo piano Polo Zanotto)
dott. Nicolò Dino Premi
Martedì 5 settembre 2017
Ore 14.00-17.00
Giovedì 7 settembre 2017
Ore 14.00-17.00
Lunedì 11 settembre 2017
Ore 10.00-13.00
Lunedì 18 settembre 2017
Ore 14.00-17.00
Martedì 19 settembre 2017
Ore 14.00-17.00
Mercoledì 20 settembre 2017
Ore 14.00-18.00
Giovedì 21 settembre 2017
Ore 14.00-17.00
Lunedì 25 settembre 2017
Ore 14.00-17.00
Il file con i giorni e gli orari delle lezioni propedeutiche è scaricabile in formato pdf sulla piattaforma e-learning.

Bibliografia

Libro de Apolonio, a cura di Patrizia Caraffi, Roma, Carocci, 2001.

Le Roman d’Apollonius de Tyr édité par Michel Zink, Paris, Le livre de poche «Lettres gothiques», 2006.

W. Shakespeare, Pericles Prince of Tyre (in edizione inglese o italiana).

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante il corso.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Michel Zink (ed.) Le Roman d'Apollonius de Tyr Le Livre de Poche 2006 9782253082231
Patrizia Caraffi (a cura di) Libro de Apolonio Carocci 2001 9788879841337
William Shakespeare Pericle, principe of Tiro, a cura di A. Serpieri (testo inglese a fronte) Garzanti 2008 9788811364290 O altra edizione con testo inglese a fronte.

Modalità d'esame

CONTENUTI E MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA DI ACCERTAMENTO
La prova riguarda tutti gli argomenti del programma ed è articolata in conformità con le aree tematiche precedentemente illustrate. Si richiede la conoscenza dei brani letti in classe (lettura, traduzione, commento) e delle opere da cui sono tratti (lettura del testo in traduzione), dei manuali e dei saggi di storia e di critica letteraria oggetto del programma d’esame.
Ne consegue che:
1) verrà accertata la capacità di argomentare relativamente agli aspetti storico-letterari del periodo preso in esame dal corso;
2) saranno verificate le conoscenze sui testi letti in classe (lettura, traduzione e commento).

VALUTAZIONE
Il voto finale, espresso in trentesimi, verrà attribuito sulla base delle conoscenze, dell’efficacia e prontezza delle risposte, della proprietà di linguaggio.

* Per gli studenti Erasmus il docente chiarirà a lezione i contenuti e le modalità della prova.

** A richiesta degli studenti sarà possibile sostenere una prova in itinere.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018