Storia del libro e dell'editoria - MODULO II (2013/2014)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S00901
Docente
Federica Formiga
crediti
3
Settore disciplinare
M-STO/08 - ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestre dal 24-feb-2014 al 31-mag-2014.

Per visualizzare la struttura dell'insegnamento a cui questo modulo appartiene, consultare * organizzazione dell'insegnamento

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Durante il corso verrà analizzato l’oggetto libro come strumento materiale di veicolazione delle idee dalla seconda metà del XIV fino ai nostri giorni. Le tecniche per costruirlo si sono continuamente evolute incrociandosi con interessi politici, economici e non da ultimo culturali. Il libro verrà presentato come manufatto, ma anche come oggetto sociale che nel corso degli anni ha subito trasformazioni nel supporto, ma anche nel contenuto plasmando nuove idee ed influenzando il rinnovamento intellettuale dell’Europa.

Programma

Contenuto del corso: Durante il corso si analizzeranno i diversi supporti, i formati, gli strumenti di scrittura e le tipologie di libro. Il libro non è solo un oggetto materiale ma veicola contenuti anche attraverso i paratesti ai quali verrà destinata una particolare attenzione, come sarà dedicata al libro digitale e alla sua conservazione oltre che utilizzo. Infatti le nuove tecnologie stanno permettendo una percezione diversa dei testi che possono essere usufruiti anche grazie al digitale.
Saranno programmate delle uscite didattiche formative.

Il corso prevede degli appuntamenti seminariali sulla storia del carattere e delle copertine moderne e contemporanee per esplorare due elementi costitutivi del libro come oggetto: i caratteri e le copertine. Verrà proposto un percorso che permetterà agli studenti di orientarsi tra le centinaia di carattari oggi a disposizione dell'editoria e del graphic design, comprendendone gli elementi costituenti e caratterizzanti e le diverse modalità di utilizzo appropriato.

Testi di riferimento:
1. L. Fevre – H.J. Martin, La nascita del libro, Roma-Bari, Laterza, 2000;
2. L. Baldacchini, Aspettando il frontespizio, Milano, Bonnard, 2004;
3. Fréderic Barbier, Storia del libro. Dall’antichità al XX secolo, Bari, edizioni Dedalo, 2004;
4. Warren Chappel e Robert Bringhurst, Breve storia della parola stampata, Milano, Sylvestre Bonanrd, 1999.
5. Gino Roncaglia, La quarta rivoluzione. Sei lezioni sul futuro del libro, Roma-Bari, Laterzaa, 2010
6. Valerio Eletti e Alessandro Cecconi, Che cosa sono gli e-book, Roma, Carocci, 2008.
7. Storia dell’eitoria nell’Italia contemporanea, a cura di gabriele Turi, Giunti, 1997
8. Giovanni Ragone, L’editoria in Italia. Storia e scenari per il XXI secolo, Napoli, Liguari, 2005.

Le parti da approfondire e ulteriore bibliografia verranno indicate anche durante il corso.

Metodi didattici: è vivamente consigliata la frequenza; lezioni frontali, seminari, visite didattiche, incontri con gli editori

Modalità d'esame

Modalità di valutazione: esame orale e/o scritto