Filologia germanica (2013/2014)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S00877
Docente
Maria Adele Cipolla
Coordinatore
Maria Adele Cipolla
crediti
6
Settore disciplinare
L-FIL-LET/15 - FILOLOGIA GERMANICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I semestre dal 1-ott-2013 al 11-gen-2014.

Orario lezioni

I semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 8.30 - 10.00 lezione Aula T.7  
martedì 10.00 - 11.30 lezione Aula S.10  

Obiettivi formativi

Il corso illustrerà l’introduzione della scrittura nelle tradizioni vernacolari europee e la storia della produzione, della diffusione e della conservazione del libro manoscritto medievale, attraverso alcuni esempi significativi derivati dalle letterature germaniche del medioevo (soprattutto dalle letterature inglese e tedesca antiche). Le metodologie implicate in questa ‘storia dell’editoria medievale’ includeranno la critica del testo, la paleografia, la codicologia, la storia delle officine scrittorie e delle biblioteche. Gli esempi che verranno prescelti per l’analisi intendono illustrare le relazioni tra i generi e il pubblico della letteratura, e le tipologie librarie nella produzione dei manoscritti. Una parte specifica del corso considererà l’introduzione della scrittura, e conseguentemente della produzione e conservazione dei libri, nella prospettiva delle scienze della comunicazione, toccando in questo contesto alcuni aspetti dell’editoria digitale.

Programma

Manoscritti analizzati
(in ordine alfabetico, secondo le biblioteche)

- Berlin, Staatsbibliothek, mgf. 282
- Kassel, Universitätsbibl. / LMB, 2° Ms. theol. 54
<http://orka.bibliothek.uni-kassel.de/viewer/image/1296741113093/1/>
- London, British Library, Cotton Vitellius A xv (Nowell Codex)
http://ebeowulf.uky.edu/vitellius/nowellcodex#beo
- Oxford, Bodleian Library, Ms. Junius 11
http://image.ox.ac.uk/show?collection=bodleian&manuscript=msjunius11
Bibliografia
THOMAS BEIN, Introduzione alla critica dei testi tedeschi medievali, Pisa, ETS (pp. 13-27)
PETER S. BAKER, Introduction to Old English, 3rd ed. (Oxford: Wiley-Blackwell, 2012), Chapter 16. Old English in Its Material Context
< http://www.wmich.edu/medieval/resources/IOE/>
ANNA MARIA LUISELLI FADDA, Tradizioni manoscritte e critica del testo nel Medioevo germanico, Roma-Bari, Laterza (pp. 21-83, 113-179, 243-253)
DOMENICO FIORMONTE, Scrittura e filologia nell'era digitale, Torino, Bollati Boringhieri, 2003 (cap. I: Temi e paradigmi della rivoluzione tecnologica, pp. 23-53)

MARIA VITTORIA MOLINARI, La filologia germanica, Bologna, Zanichelli (pp. 1-23, 91-145)

La bibliografia di riferimento potrà essere integrata dall’analisi di altri documenti manoscritti, che verranno segnalati online, a integrazione di questo programma, durante lo svolgimento del corso.

Modalità d'esame

L’esame si svolgerà in forma orale, nelle tre sessioni istituzionali previste per i corsi del Dipartimento di Lingue e Letterature straniere.
A metà del corso (tra la quarta e la quinta settimana), per gli studenti interessati, sarà possibile sostenere una prova in itinere (che sarà preceduta da una simulazione collettiva della prova stessa e discussione del gruppo). La prova in itinere concernerà il punto 1 della bibliografia: chi l’avrà positivamente superata, all’esame orale dovrà essere in grado di discutere il punto 2 della bibliografia.
I materiali bibliografici di riferimento verranno pubblicati sulla pagina dell’elearning.