Letteratura inglese III (2006/2007)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00865
Docente
Daniela Carpi
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
1 semestre dal 2-ott-2006 al 20-gen-2007.

Orario lezioni

1 semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 14.30 - 16.00 lezione Aula T.6  
mercoledì 11.30 - 13.00 lezione Aula T.6  
giovedì 11.30 - 13.00 lezione Aula T.6  
giovedì 14.30 - 16.00 lezione Aula 2.6  

Obiettivi formativi

La letteratura e la legge si sono sempre influenzate vicendevolmente ed il recente fiorire di studi critici su legge e letteratura non è che il riconoscimento dell’importanza raggiunta da questo campo comparato. Gli studiosi di letteratura sono sempre più consapevoli di quanto i testi letterari siano cosparsi di elementi legali. Scopo del corso è sottolineare alcuni dei numerosi elementi legali presenti nei testi teatrali del Rinascimento inglese, quali ad esempio i problemi inerenti ai passaggi di proprietà, al concetto di equità contrapposto a quello di giustizia, alla conduzione dei processi, o al dibattito legale sul tema del potere.

Programma

Legal Perspectives on Elizabethan Theatre

Testi
William Shakespeare, Julius Caesar (any edition)
William Shakespeare, Romeo and Juliet ( any edition)
Christopher Marlowe, Dr Faustus
Thomas Middleton, A Chaste Maid in Cheapside

Testi critici
Daniela Carpi editor, Shakespeare and the Law, Longo, Ravenna, 2003
Daniela Carpi editor, Property Law in Renaissance Literature, Peter Lang, Frankfurt am Main, 2005

Modalità d'esame

L’esame sarà orale. Gli studenti dovranno dimostrare di sapere discutere dei temi principali dei testi in programma, di sapere collegare la teoria all’esame dei testi stessi, di conoscere come la società e la legge influenzino il teatro del Rinascimento.