Letteratura russa I (2006/2007)

Corso disattivato

L'insegnamento è organizzato come segue:
Modulo Crediti Settore disciplinare Periodo Docenti
Modulo 1 3 L-LIN/21-SLAVISTICA 2 semestre Cinzia De Lotto
Modulo 2 3 L-LIN/21-SLAVISTICA 2 semestre Cinzia De Lotto

Obiettivi formativi

Modulo: Modulo 1
-------
Il corso ha come obiettivo di introdurre gli studenti allo studio della civiltà e della letteratura russa.
Il corso si propone di individuare e sviluppare gli aspetti più significativi della letteratura russa moderna attraverso un approccio critico ad alcuni fondamentali testi di prosa e di poesia, condotto utilizzando le principali metodologie critiche.


Modulo: Modulo 2
-------
Il corso ha come obiettivo di introdurre gli studenti allo studio della civiltà e della letteratura russa.
Il corso si propone di individuare e sviluppare gli aspetti più significativi della letteratura russa moderna attraverso un approccio critico ad alcuni fondamentali testi di prosa e di poesia, condotto utilizzando le principali metodologie critiche.

Programma

Modulo: Modulo 1
-------
Approccio all'analisi del testo.

Bibliografia
— Aa.vv., I formalisti russi, a cura di T. Todorov, Torino, Einaudi, 1968 (e succ.)
— A. Marchese, Dizionario di retorica e stilistica, Milano, Mondadori, 1978 (e succ.)
— A. Marchese, L’officina del racconto, Mondadori, Milano, 1983 (e succ.)
— A. Casadei, La critica letteraria del Novecento, Bologna, Il Mulino, 2001

Avvertenze
È vivamente consigliata la frequenza. Gli studenti non frequentanti dovranno concordare il programma con la docente.
Il corso si svolgerà in lingua italiana, con un approccio guidato alla lettura di brevi testi in lingua russa, adeguati alle conoscenze degli studenti del primo anno di corso. Gli studenti che non studiano la lingua russa potranno concordare letture alternative con la docente.


Modulo: Modulo 2
-------
Introduzione alla letteratura russa moderna attraverso un approccio critico ai testi.

Bibliografia

a) Testi
Una qualunque traduzione italiana delle seguenti opere (di cui si consiglia la lettura prima dell'inizio delle lezioni:
— A. Puškin, Il cavaliere di bronzo
— N. Gogol’, La prospettiva Nevskij
— F. Dostoevskij, La mite
— L. Tolstoj, La morte di Ivan Il’ič
— A. Čechov, Il violino di Rothschild
— M. Blok, I dodici
— A. Solženicyn, La casa di Matrena

b) Opere critiche
— Aa.vv., Storia della civiltà letteraria russa, diretta da Michele Colucci e Riccardo Picchio, Torino, UTET, 1997 (le parti relative agli autori trattati)
— E. Lo Gatto, Storia della letteratura russa, Firenze, Sansoni, 1979 (e succ.)
— G.P. Piretto, La Russia “dentro e fuori l'Europa”, in Aa.vv., Mappe della letteratura europea e mediterranea. III. Da Gogol’ al Postomoderno, Milano, Bruno Mondadori, 2001, pp. 1-54

Avvertenze
È vivamente consigliata la frequenza. Gli studenti non frequentanti dovranno concordare il programma con la docente.
Il corso si svolgerà in lingua italiana, con un approccio guidato alla lettura di brevi testi in lingua russa, adeguati alle conoscenze degli studenti del primo anno di corso. Gli studenti che non studiano la lingua russa potranno concordare letture alternative con la docente.

Modalità d'esame

Modulo: Modulo 1
-------
L'esame si svolge in forma orale.


Modulo: Modulo 2
-------
L'esame si svolge in forma orale. Per gli studenti frequentanti è prevista una prova scritta alla fine del modulo 2, seguita da un breve colloquio orale.