Letteratura spagnola II [Matricole pari] (2005/2006)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00843
Docente
Anna Bognolo
crediti
6
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2 Semestre dal 27-feb-2006 al 3-giu-2006.

Orario lezioni

2 Semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 11.30 - 13.00 lezione Aula T.8  
martedì 11.30 - 13.00 lezione Aula T.8  
mercoledì 11.30 - 13.00 lezione Aula 2.6  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire le linee guida per la conoscenza della cultura e della letteratura nella Spagna del Rinascimento e per la lettura di testi poetici e narrativi dell’epoca. Nel secondo modulo sarà intrapreso un percorso di lettura commentata del Don Chisciotte di Miguel de Cervantes.

Programma

(Il programma vale anche per gli studenti non frequentanti).

MODULO 1 (CFU 3: ore 24). Storia e cultura del Rinascimento in Spagna.

- J. H. Elliott, Monarquía e imperio (1474-1700), in P. E.Russell (ed.), Introducción a la cultura hispánica. I. Historia, arte, música, Barcelona, Crítica, 1982, pp. 131-174.
- F. Rico, Breve biblioteca de autores españoles, Barcelona, Seix Barral, 1990.

Manuali consigliati
E’ richiesto lo studio approfondito dei capitoli riguardanti la letteratura del Rinascimento.
- F.B. Pedraza Jiménez e M. Rodríguez Cáceres, Las épocas de la literatura Española, Barcelona, Ariel, 2002.
- C. Samonà, G. Mancini, F. Guazzelli, A. Martinengo, La letteratura spagnola. I secoli d’oro, Milano, Biblioteca Universale Rizzoli, 1993.
- M. G. Profeti, a cura di, L’età d’oro della letteratura spagnola. Il Cinquecento, Firenze, La Nuova Italia, 1997.

MODULO 2 (CFU 3: ore 24). Il Don Chisciotte di Cervantes.

- M. de Cervantes, Don Quijote de la Mancha, ed. L. A. Murillo, Madrid, Clásicos Castalia, 2 voll., 1978 (è vivamente consigliata la lettura dell’opera prima dell’inizio delle lezioni).

Opera critica
- M. Socrate, Il riso maggiore di Cervantes, Firenze, La Nuova Italia, 1998.

Modalità d'esame

Prova con test scritto facoltativo in itinere del primo modulo; prova orale finale. Lo svolgimento di una parte della prova orale in lingua spagnola è titolo di merito nella valutazione complessiva dell’esame.