Lingue e letterature ispanoamericane (2005/2006)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00870
Docente
Maria Grana
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-LIN/06 - LINGUA E LETTERATURE ISPANO-AMERICANE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
2 Semestre dal 27-feb-2006 al 3-giu-2006.

Orario lezioni

2 Semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 10.00 - 11.30 lezione Aula 2.6  
mercoledì 8.30 - 10.00 lezione Aula T.6  
giovedì 14.30 - 16.00 lezione Aula 2.6  
venerdì 16.00 - 17.30 lezione Aula T.6  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di delineare le problematiche identitarie legate a fenomeni come il perturbante e lo straniamento, il sincretismo culturale, la transculturazione e le loro manifestazioni artistiche in questa cultura e letteratura. Si darà particolare rilevanza alle peculiarità linguistiche dello spagnolo d’America.

Programma

L’insegnamento è strutturato in 3 Moduli: il Modulo 1 è comune per il Corso di Laurea in Lingue e Culture per il Management Turistico e per il Corso di Laurea in Lingue e Letterature Straniere e per la Laurea Specialistica. Il Modulo 2 è destinato ai soli studenti del Corso di Laurea in Lingue e Culture per il Management Turistico. Il Modulo 3 è invece rivolto solo agli studenti del Corso di Laurea in Lingue e Letterature Straniere e della Laurea Specialistica.

MODULO 1 (CFU 3: ore 24). “La casa e il corpo nel fantastico ispanoamericano del Novecento”

a) Testi:
- M. Cecilia Graña (a cura di), Tra due specchi. 18 racconti fantastici di scrittrici latinoamericane, Roma , Fahrenheit 451 (l’edizione spagnola dei racconti inclusi nell’antologia sarà distribuita nel corso delle lezioni)
- J. Cortázar, una scelta di racconti sarà fornita dalla docente nel corso delle lezioni (per l’edizione spagnola, Cuentos Completos, vol. 1, Madrid, Alfaguara; per l’edizione italiana, I racconti, Eianudi-Gallimard)

b) Bibliografia critica (due testi a scelta):
- R. Campra, Territori della finzione, Roma, Carocci
- R. Ceserani, Il fantastico, Bologna, Il Mulino
- “Letterature d’America” Roma, Anno XXII, n. 90 (2002): La letteratura fantastica al femminile.

c) Manuali:
- José Miguel Oviedo, Historia de la literatura hispanoamericana, Madrid, Alianza Editorial: vol. 4, cap. 19.1-2 e cap. 20.3.2
- Dario Puccini - Saul Yurkievich (a cura di), Storia della civiltà letteraria ispanoamericana, Torino, UTET: vol. 2, Parte XII, cap. 6.

d) Dizionario:
- M. Morínigo, Diccionario del español de América, Madrid, Muchnik.

MODULO 2 (CFU 3: ore 24). “Il viaggio nella letteratura ispanoamericana”

a) Testi:
- A. Carpentier, Los pasos perdidos, Madrid, Cátedra
- A. Carpentier, “Viaje a la semilla”, in Cuentos Completos, Madrid, Bruguera

b) Bibliografia critica (tre testi a scelta):
- M. L. Pratt, Ojos imperiales. Literatura de viajes y transculturación, Buenos Aires, Un. Nacional de Quilmes
- Eric Leed, “Per una storia del viaggio”, in: Id. La mente del viaggiatore. Dall’Odissea al turismo globale, Bologna, Il Mulino, pp. 13-37
- Elémire Zolla, “La parola sincretismo “ e “Due varianti dell’esotismo”, in: Id. L’esotismo nelle letterature moderne, Napoli, Liguori
- P. Nerozzi Bellman, “Introduzione” a Il viaggio e la scrittura, Napoli, L’ancora del Mediterraneo
- T. Todorov, La conquista dell’America. Il problema dell’altro, Torino, Einaudi

c) Manuali:
- José Miguel Oviedo, Historia de la literatura ispanoamericana, Madrid, Alianza Editorial: vol III, cap. 18.2-3
- Dario Puccini - Saul Yurkievich (a cura di), Storia della civiltà letteraria ispanoamericana, Torino, UTET: vol. II, parte XII, cap 1 e cap. 3.3

d) Dizionario:
- M. Morínigo, Diccionario del español de América, Madrid, Muchnik.

MODULO 3 (CFU 3: ore 24). “Peculiarità linguistiche e letterarie del Novecento Ispanoamericano”

a) Testi:
- J. Rulfo, Pedro Páramo, Madrid, Cátedra
- B. Varela, Donde todo termina abre las alas, Barcelona, Galaxia Gutenberg/ Círculo de Lectores
- O. Paz, Libertad bajo palabra, Madrid, Cátedra
- G. Cabrera Infante, Tres tristes tigres, Barcelona, Seix Barral
- T. Villanueva, Il canto del cronista, Firenze, Le Lettere

b) Bibliografica critica:
- Domenico A. Cusato, Tres estudios sobre `Tres tristes tigres’, Messina, Andrea Lippolis

c) Manuali:
- José Miguel Oviedo, Historia de la literatura hispanoamericana, Madrid, Alianza Editorial: vol. IV, capp. 19-22 e cap. 23.6
- Dario Puccini - Saul Yurkievich (a cura di), Storia della civiltà letteraria ispanoamericana, Torino, UTET: Parte XI, capp. 1 e 4.9; Parte XII, capp. 1, 6.2 e 7.4; Parte XIII, cap. 2
- R. González Echeverría – E. Pupo Walker, The Cambridge history of Latin American Literature, Cambridge University Press, 1996: cap. 17

d) Dizionario:
- M. Morínigo, Diccionario del español de América, Madrid, Muchnik
- G. Haensch, Diccionario del español de Cuba, Madrid, Gredos

Modalità d'esame

Il corso prevede un esame orale finale. Ai frequentanti del Modulo 1 sarà inoltre richiesta la redazione di una tesina relativa a uno dei testi letterari in programma. Per gli studenti del Modulo 3 sarà invece prevista la presentazione di un elaborato scritto finalizzato all’analisi e alla pratica della traduzione letteraria.