Letteratura italiana [Cognomi P-Z] (2005/2006)

Corso disattivato

Codice insegnamento
4S00741
Docente
Emanuela Scarpa
crediti
8
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
1 Semestre dal 3-ott-2005 al 21-gen-2006.

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Parte 1. Conoscenza delle linee generali di svolgimento della letteratura italiana: autori, testi e movimenti in un quadro storico-critico.
Parte 2. Apprendimento di metodi di ricerca applicati a specifici ambiti d’indagine.

Programma

Il corso intende partire da un rapido panorama della storia letteraria italiana, per soffermarsi sul Due-Trecento, con riferimento in particolare al genere narrativo, per arrivare ad approfondire lo studio del Decameron e della sua fortuna.

MODULO 1 (CFU 4: ore 32).
- La letteratura del Due e Trecento, con particolare attenzione a Dante e Petrarca.
- La prosa narrativa delle origini.
Bibliografia
- C. Segre e C. Martignoni, Leggere il Mondo, Milano, Ediz. scolastiche Mondadori, 2000, voll. 1-2
- Novellino (ed. nei Classici della BUR, Milano, Rizzoli; o nei Classici Italiani TEA, Milano, 1989)

MODULO 2 (CFU 4: ore 32).
- «Novelle o favole o parabole o istorie»: il Decameron di Giovanni Boccaccio.
- La sua ricezione
Bibliografia
- G. Boccaccio, Decameron, a cura di V. Branca, nella collana degli Oscar Mondadori (Milano) o nella PBE Einaudi (Torino).

Saggi critici
V. Branca, Boccaccio medioevale e nuovi studi sul Decameron, Firenze, Sansoni, 1981; F. Bruni, Boccaccio. L’invenzione della letteratura mezzana, Bologna, Il Mulino, 1990; C. Segre, Le strutture e il tempo, Torino, Einaudi, 1974 (le parti da studiare con ulteriori suggerimenti bibliografici, verranno indicate a lezione).
Come esempio di ricezione novecentesca verrà presentato il Decameron di Pier Paolo Pasolini.

Modalità d'esame

La prova consisterà in un colloquio nel quale lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di collocare gli autori e di spiegare, commentare e collegare i testi studiati.
Parte 1. L’esame orale che prevede l’accertamento relativo alla storia letteraria si fonderà in modo particolare sulla lettura di testi.
Parte 2. L’esame accerterà il quadro di maturazione critica in relazione agli argomenti scelti.