Lingua spagnola II (2004/2005)

Corso disattivato

Orario lezioni

2 semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 16.00 - 17.30 lezione Aula T.8  
giovedì 13.00 - 14.30 lezione Aula T.8  

Obiettivi formativi

Introduzione alla fonetica e fonologia spagnole. Il corso si propone di presentare il sistema fonetico e fonologico dello spagnolo standard attuale, mettendone in evidenza la variazione nelle sue dimensioni diatopica, diastratica e diafasica.

Programma

Si affronteranno i concetti fondamentali della fonetica spagnola, puntualmente esemplificati mediante trascrizioni, e gli elementi che emergono da un'analisi contrastiva tra il sistema italiano e quello spagnolo. Si rifletterà altresí sui problemi derivanti dall'esistenza e dall'impiego d'alfabeti fonetici diversi.

Bibliografia
-A. Quilis, Principios de fonología y fonética españolas, Madrid, Arco Libros, 1997
-"Gramática. Tema 6. El nivel fonológico de la lengua" e "Las variedades de la lengua. Tema 4. Variedades dialectales del castellano ", in J. Rodriguez Puértolas (ed.), Lengua castellana y literatura. 2° de bachillerato, Madrid, Akal, 2000, pp. 79-95 e 200-214
-M. Machuca, "Articulación y pronunciación del español" e "Problemas de pronunciación", in S. Alcoba (ed.) La expresión oral, Barcellona, Ariel, 199?, pp. 35-69 e 71-88.
-L. Canepari, Il MaPI. Manuale di Pronuncia Italiana. Bologna, Zanichelli, 1999, alcuni paragrafi che verranno indicati durante le lezioni

Altri eventuali testi saranno indicati durante le lezioni.


Modalità d'esame

Competenza linguistica richiesta
Livello 3 (ALTE), B2 (Consiglio d'Europa).
Per i frequentanti (60% di presenze) è prevista una prova finale scritta. L'esame per gli studenti non frequentanti consiste in una prova orale su questioni teoriche e pratiche che riguardano il programma del corso.