Letteratura russa I (2004/2005)

Corso disattivato

Orario lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di individuare e sviluppare gli aspetti significativi della letteratura russa moderna attraverso un approccio critico ai testi (si sono scelti sei testi di altrettanti autori fra i più significativi del XIX e XX sec.), condotto utilizzando le principali metodologie critiche.

Programma

MODULO 1 (CFU 3). «Approccio all'analisi del testo»
Bibliografia
-AA.VV., I formalisti russi, a cura di T. Todorov, Torino, Einaudi, 1968 (e succ.)
-A. Marchese, Dizionario di retorica e stilistica, Milano, Mondadori, 1978 (e succ.)
-A. Casadei, La critica letteraria del Novecento, Bologna, Il Mulino, 2001

MODULO 2 (CFU 3). «Introduzione alla letteratura russa moderna attraverso un approccio critico ai testi». Una qualunque traduzione italiana delle seguenti opere, di cui si consiglia la lettura dei testi prima dell'inizio delle lezioni:
-A. Puškin, I racconti di Belkin
-F. Dostoevskij, Memorie dal sottosuolo
-L. Tolstoj, Cholstomer. Storia di un cavallo
-A. Čechov, La saltabecca
-M. Bulgakov, Il Maestro e Margherita
-A. Solženicyn, Una giornata di Ivan Denisovic
Opere critiche
-E. Lo Gatto, Storia della letteratura russa, Firenze, Sansoni, 1979 (e succ.)
-G.P. Piretto, "La Russia 'dentro e fuori l'Europa'", in AA.VV., Mappe della letteratura europea e mediterranea. III. Da Gogol’ al Postomoderno, Milano, Mondadori, 2001, pp. 1-54
Avvertenza
È vivamente consigliata la frequenza. Gli studenti non frequentanti dovranno concordare il programma con la docente.

Modalità d'esame

Prova orale. E' facoltativa una prova scritta a fine corso per i frequentanti, seguita da un colloquio.