NORMA/E: LO SPAGNOLO D’OGGI NEI TESTI ORALI E SCRITTI

Presentazione

Il corso si propone di fornire ai docenti degli strumenti metodologici di riflessione teorico-pratica sul concetto di norma della lingua spagnola, a partire dalla sua ormai riconosciuta pluralità. Se da una parte, infatti, lo spagnolo gode di una norma ufficialmente panhispánica e dunque necessariamente plurale e policentrica, dall’altra è sempre più evidente l’emergere della varietà neutra o internazionale come modello didattico spesso avvertito – non senza riluttanza – come preferibile, in virtù del suo maggior valore strumentale e comunicativo. Il corso si svolgerà in modalità seminariale e prevederà, pertanto, sia riflessioni teoriche sulle implicazioni di questo nuovo assetto normativo in ambito glottodidattico sia attività pratiche rivolte a) all’analisi di materiali didattici esistenti, b) alla progettazione di nuovi, c) all’uso delle nuove tecnologie, che oltre a fornire ai docenti un adeguato aggiornamento orientato a un modello futuro di didattica, rappresentano un’importante chiave per la riflessione sull’adeguatezza del modello normativo da insegnare, dal momento che appianano le distanze geografiche e accrescono la convergenza linguistica.
 

Scheda del corso

Tipo di corso
Corsi di aggiornamento e qualificazione delle competenze
Durata
1 Anno
Organo di controllo
Consiglio del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere
Informazioni
Segreteria del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere
Sede
VERONA
Dipartimento di riferimento
Lingue e Letterature Straniere
Macro area
Scienze Umanistiche
Area disciplinare
Lingue e Letterature Straniere