Critical Theory & Poetics

Valentina Adami
Professore a contratto
Chiara Battisti
Professore associato
Yvonne Bezrucka
Professore ordinario
Daniela Carpi
Incaricato alla ricerca
Sidia Fiorato
Professore associato
Annalisa Pes
Professore associato
Angelo Righetti
Incaricato alla ricerca
Carla Sassi
Professore associato
Susanna Zinato
Professore associato
Competenze
Argomento Persone Descrizione
Diritto e corpo Valentina Adami
Chiara Battisti
Yvonne Bezrucka
Daniela Carpi
Sidia Fiorato
Il corpo è al centro dell’immaginazione sociale, legale e culturale e metafora privilegiata per discorsi culturali specifici e pratiche politiche. La letteratura del Rinascimento fornisce spunti particolarmente interessanti per una riflessione su questi temi.
Ecocriticism nella letteratura e cultura britannica Valentina Adami
Chiara Battisti
Carla Sassi
L'ecocritica presenta l'approccio ecologico agli studi letterari intrecciando critica e teoria letteraria con tematiche connesse alla natura (paesaggio naturale ) e all'ambiente (paesaggio naturale ed umano) ).
"Equità": intersezioni letterarie e legali Valentina Adami
Chiara Battisti
Yvonne Bezrucka
Daniela Carpi
Sidia Fiorato
Carla Sassi
L’equità è un concetto mutevole che comprende i campi del diritto, della filosofia del diritto e della morale. Nella storia delle idee, il problema dell’equità non può essere separato da quello della giustizia. Questo tema emerge in varie opere della letteratura inglese, in particolare nei testi shakespeariani.
Estetica e letteratura Yvonne Bezrucka
Letteratura Inglese, Letterature anglofone Susanna Zinato
A partire da un'orizzonte diacronico rispettoso della storia letteraria in cui collocare l'analisi centrata sulle specificità del linguaggio letterario del singolo testo preso in esame e sui contesti di produzione che lo hanno sotteso, l'ambito generale di competenza della docente verte sulla letteratura (compresa quella teatrale) inglese e su autori della letteratura anglofona (soprattutto sudafricana). Tra gli ambiti via via privilegiati: il romanzo tardo-modernista di V. Woolf,il teatro della Restaurazione, retorica e cultura libertina della prima modernità, stilistica e retorica del roman fou, il tema della follia nella letteratura anglofona postcoloniale,letture comparate di testi/autori italiani e anglofoni (Ferrante Pallavicino e Anonimo libertino del '600, Ennio Flaiano e J.M. Coetzee),la traduzione (in particolare, degli scritti sulla letteratura russa di Vladimir Nabokov), il tema della vergogna nella letteratura anglofona postcoloniale. Autori privilegiati: Virginia Woolf,John Vanbrugh, John Wilmot earl of Rochester, Janet Frame, Bessie Head, J.M. Coetzee. L'approccio fortemente ermeneutico fa tesoro degli strumenti della retorica e della teoria letteraria così come degli apporti provenienti dagli studi dedicati ai fenomeni epistemico-contestuali (culturali, storico-politici). Sul versante della letterature anglofone, imprescindibile è l'apporto proveniente dagli Studi e dalle teorie postcoloniali.
Letteratura postcoloniale Annalisa Pes
Teorie e studi postcoloniali
Madness in Postcolonial Fiction in English Annalisa Pes
Susanna Zinato
Studio della narrativa postcoloniale in lingua inglese attraversata dal tema della follia, tema che amplifica potentemente l'alienazione e la psicopatologia connaturata all'deologia e alla pratica del colonialismo, caricandola di una forza di messa in discussione capace di mettere a nudo urgenze politiche, oltre che morali ed esistenziali.
Rhetoric and Libertinism in Restoration theatre and culture Susanna Zinato
Studio dei legami tra retorica, teatro e cultura libertina nell'Inghilterra del Secondo Seicento
Shame in colonial/postcolonial literature in English Annalisa Pes
Angelo Righetti
Susanna Zinato
Studio del tema della vergogna che, connaturato all'in-unumano messo in scena nel teatro coloniale e perpetrato sino ai nostri giorni in nuove versioni, ha percorso decadi di letteratura coloniale/postcoloniale, in maniera diretta o indiretta.Le riflessioni critiche che confluiscono nel suddetto studio, attraverso la collaborazione con studiosi internazionali, mira ad indagare sia la vergogna 'bianca', quella dei colonizzatori e dei loro 'contaminati' discendenti, sia la vergogna dei colonizzati, nata dalle politiche di potere e bio-potere esercitate sui loro corpi e sulle loro menti. La riflessione sul rapporto tra vergona e scrittura letteraria è un argomento parallelo che si vuole affrontare. Quasi superfluo sottolineare l'urgenza di un tema che i rifugiati e i richiedenti asilo oggi in fuga dalle ex colonie ripropongono con forza.
Walter Scott's Historical Novel Carla Sassi
Walter Scott's approach to history and its narrativisation, his re-invention of national identities (Scottish and British), his 'new historicist' stance, his impact on the shaping a the literary genre in Britain and beyond.

Attività

Strutture