Letteratura russa

Daniele Artoni
Ricercatore a tempo determinato
Manuel Boschiero
Professore associato
Cinzia De Lotto
Cultore della materia
Anna Giust
Professore associato
Giorgia Pomarolli
Professore a contratto
Competenze
Argomento Persone Descrizione
Il Caucaso e la cultura russa tra XIX e XX secolo Daniele Artoni
La visione del Caucaso dei viaggiatori occidentali, da un lato, e dei rappresentanti delle culture locali e di quella russa, dall'altro, può differire in modo significativo. I diversi punti di vista sono un interessante aspetto di analisi per la comprensione delle complesse dinamiche culturali dell'area. L'argomento si presta a considerazioni sul post-coloniale.
Letteratura russa del Novecento e contemporanea Manuel Boschiero
Il rapporto tra scrittore, potere (e canone letterario) nella prosa russa degli anni Venti e Trenta del Novecento (in particolare l'opera di Lev Lunc e Sigizmund). Kržižanovskij); La letteratura concentrazionaria e della Shoah in Russia;La letteratura contemporanea; La diffusione e la ricezione della letteratura russa in Italia nel primo Novecento e la nascita della Slavistica italiana come disciplina accademica.
Letteratura russa moderna e contemporanea Cinzia De Lotto
Cinzia De Lotto si occupa di letteratura russa del XIX secolo, con particolare riguardo all’opera di Nikolaj Gogol’, alla quale sono stati dedicati numerosi studi su aspetti della poetica e dello stile e su problemi di analisi testuale. In ambito novecentesco sono stati oggetto di studio: N. Berdjaev, S. Bulgakov; autori della cosiddetta derevenskaja proza sovietica (V. Rasputin, F. Abramov); V. Rozanov (procedimenti compositivi e stilistici della frammentarietà); A. Blok (I dodici, nella tradizione del “poema extenso” novecentesco); letteratura “di massa” contemporanea (il fenomeno Chxartishvili-Akunin); letteratura concentrazionaria sovietica. Un particolare filone di ricerca riguarda i soggetti dell'iconografia russa: genesi e sviluppo in rapporto al tessuto artistico, alla tradizione popolare e ai generi letterari (soprattutto leggende, narrazioni storiche ed agiografiche).
Onomastica e calligrafia nel processo creativo. Fedor Dostoevskij Giorgia Pomarolli
Il ruolo di onomastica e calligrafia nei processi creativi specifici che portano alla gestazione delle opere letterarie di F.M. Dostoevskij. Più in generale, il rapporto fra creatività e segno grafico, da una parte, e invenzione onomastica è oggetto di studio, anche sulla scorta dell'esperienza di altri artisti, pensatori, scrittori.
OPERA RUSSA Anna Giust
Anna Giust si occupa di diversi aspetti dell'opera in Russia: testo e traduzione dei libretti da e verso la lingua russa; rielaborazione di soggetti letterari e influssi stranieri sull'evoluzione di forme autoctone; mobilità di artisti di ambito musicale da e verso Russia e Unione Sovietica.

Attività

Strutture