Diritto pubblico comparato ed europeo (2016/2017)

Codice insegnamento
4S002938
Docenti
Matteo Nicolini, Daniele Butturini
Coordinatore
Matteo Nicolini
crediti
9
Settore disciplinare
IUS/21 - DIRITTO PUBBLICO COMPARATO
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I SEMESTRE dal 3-ott-2016 al 21-gen-2017.

Orario lezioni

I SEMESTRE
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 16.50 - 18.30 lezione Aula T.3  
mercoledì 13.30 - 15.10 lezione Aula 2.4  
giovedì 11.50 - 13.30 lezione Aula T.3  

Obiettivi formativi

Il corso introduce allo studio del diritto pubblico comparato e del diritto europeo, dei sistemi giuridici e della regolamentazione pubblica delle attività economiche, mediante il ricorso alla comparazione giuridica.

Programma

Il corso fornisce allo studente gli strumenti necessari per la comprensione del fenomeno giuridico, concentrandosi con particolare sugli istituti più rilevanti del diritto pubblico e costituzionale degli ordinamenti statali e dell'Unione europea. Esso si concentra poi su quella branca del diritto amministrativo comparato che prende il nome di diritto dell’economia.
La prima parte del corso è dedicata all’introduzione al fenomeno giuridico, alle nozioni fondamentali del diritto pubblico (costituzionale, amministrativo e dell'economia), al metodo nella comparazione giuridica, alle fonti del diritto. Oggetto d'indagine saranno anche sistemi giuridici del mondo: common law, civil law, la famiglia giuridica socialista, i sistemi post-socialisti, il diritto islamico, indù, dell’estremo Oriente, dell’Africa subsahariana. Particolare attenzione è riservata al diritto dell'Africa australe.
La seconda parte del corso si concentra sulle costituzioni, sulle forme di stato e di governo, sul federalismo), sul processo di integrazione europea.
La terza parte esamina i rapporti tra stato ed economia. Particolare attenzione sarà dedicata al diritto dell’Unione europea – che oramai regola, per la gran parte, le attività regolative dei soggetti pubblici nell’economia – e la c.d. finanza pubblica (poteri distributivi dei poteri pubblici, spesa pubblica, pareggio di bilancio, relazioni intergovernative finanziarie) e le recenti riforme che, a livello sovranazionale, impongono la riduzione dei disavanzi eccessivi.

Bibliografia

Per gli studenti frequentanti
a) appunti delle lezioni e materiali messi a disposizione dai docenti;
b) M. Nicolini, L'altra common law of the land. La famiglia giuridica 'mista' dell'Africa australe, BUP, Bologna, 2016;
c) S. Bagni, M. Nicolini, G. Pavani, F. Rosa (cur.), Materiali essenziali per un corso di diritto pubblico comparato, Filodiritto, Bologna, 2016.

Studenti non frequentanti/Students that will not attend the lectures must study:
1) In alternativa:
1a) G. Morbidelli, L. Pegoraro, A. Rinella, M. Volpi, Diritto pubblico comparato, Torino, 2016 (solo i capp. I, II, III, IV, VI sez. I, VII, IX);
1b) G. Pegoraro, A. Rinella, Sistemi costituzionali comparati, Giappichelli, Torino, 2017 (solo i capp. I, II, III, IV, V, VII, VIII, X).

2a) M. Nicolini, L'altra common law of the land. La famiglia giuridica mista dell'Africa australe, BUP, Bologna, 2016.

oppure

2b)S. Cassese, La nuova costituzione economica, Laterza, Roma-Bari, ult. ed. (capp. I, II, III, V, VII, VIII, IX)

è consigliata la lettura del seguente libro di testo:

S. Bagni, M. Nicolini, G. Pavani, F. Rosa (cur.), Materiali essenziali per un corso di diritto pubblico comparato, Filodiritto, Bologna, 2016.

Modalità d'esame

l'accertamento avverrà con colloquio orale

Materiale didattico

Documenti

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017