English literature 2 (2020/2021)

Codice insegnamento
4S002927
Docente
Sidia Fiorato
Coordinatore
Sidia Fiorato
crediti
9
Settore disciplinare
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE
Lingua di erogazione
Inglese
Sede
VERONA
Periodo
I semestre (Lingue e letterature straniere) dal 28-set-2020 al 9-gen-2021.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso, impartito in lingua inglese, mira a introdurre gli studenti ad alcuni aspetti rilevanti della Letteratura inglese compresa nell’arco temporale che si estende dal Cinquecento all’Illuminismo compreso, con particolare riferimento ad alcuni testi canonici. Intende inoltre fornire strumenti di base per l’analisi critica dei testi e dei generi letterari. Obiettivo del corso è fornire una buona conoscenza della letteratura bri-tannica del periodo in programma (contesto storico, testi, generi, movimenti e autori) e di sviluppare capacità di analisi, argomentazione ed esposizione in lingua inglese relativamente a varie tipologie di testi letterari nel loro contesto storico-culturale. Al completamento del corso, gli studenti saranno in grado di: - analizzare i testi letterari in programma nei loro contesti storico-culturali; - discuterli in modo argomentativo tenendo conto delle convenzioni letterarie e applicando un approccio critico informato e consapevole al testo letterario; - esporre le conoscenze acquisite in lingua inglese in modo chiaro e coerente.

Programma

MAPPING THE GOTHIC

Il corso affronta la nascita e lo sviluppo del genere gotico sulla scena letteraria inglese con particolare attenzione all’articolazione dell’individualità in testi letterari rappresentativi. La seconda parte del corso sarà dedicata ad un approccio di analisi basato sul digital literary mapping in linea con l’indirizzo del corso.

MODALITA' DIDATTICA

Studenti frequentanti: Il corso sarà tenuto in lingua inglese e tramite lezioni frontali con momenti riservati alla riflessione autonoma degli studenti e condivisione della stessa nel contesto delle lezioni.
La bibliografia indicata nel programma sarà messa a disposizione degli studenti. Materiale di supporto sarà pubblicato sulla piattaforma e-learning dedicata.

Studenti non frequentanti: Per gli studenti non frequentanti il programma rimane quello indicato nella presente pagina web e il materiale presente sulla piattaforma e-learning dedicata.
Studenti frequentanti e non frequentanti: Il docente sarà disponibile a chiarire dubbi e/o a fornire ulteriori indicazioni bibliografiche durante l’orario di ricevimento nei giorni e negli orari indicati nella pagina web (senza necessità di fissare specifico appuntamento).

A) Testi primari (da leggere nella versione originale, NON abridged)

Horace Walpole, The Castle of Otranto (1764)
Matthew Gregory Lewis, The Monk (1796)
Mary Shelley, Frankenstein (1818)

B) Testi critici (obbligatori tranne dove specificato). Tutti i testi critici saranno trattati durante il corso
Fred Botting, The Gothic, London and New York, Routledge, 2005 (capitoli 1-5)

David B. Morris, “Gothic Sublimity”, New Literary History, Vol. 16, No. 2, (Winter, 1985), pp. 299-319

Daniel P. Watkins, “Social Hierarchy in Matthew Lewis’s The Monk”, Studies in the Novel , summer 1986, Vol. 18, No. 2 (summer 1986), pp. 115-124

Alan Rauch, “The Monstrous Body of Knowledge in Mary Shelley's Frankenstein”, Studies in Romanticism, Vol. 34, No. 2 (Summer, 1995), pp. 227-253

Carolina Sánchez-Palencia Carazo and Manuel Almagro Jiménez “Gathering the Limbs of the Text in Shelley Jackson’s Patchwork Girl”, Atlantis, Vol. 28, No. 1 (June 2006), pp. 115-129
Franco Moretti, Atlas of the European Novel 1800-1900, London, Verso, 1998, (ch 1), pp. 12-73
Gregory I.N., Donaldson C., Murrieta-Flores P. and Rayson P. (2015) “Geoparsing, GIS and textual analysis: Current developments in Spatial Humanities research”, International Journal of Humanities and Arts Computing, 9, pp. 1-14
Ryan Heuser et al., “Mapping the Emotions of London in Fiction, 1700-1900”, in David Cooper, Christopher Donaldson
and Patricia Murrieta-Flores, Literary Mapping in the Digital Age, London and New York, Routledge, 2016, 25-46

C) Manuali (obbligatori): per il contesto storico-letterario del periodo in programma (dal Romanticismo al periodo contemporaneo)
- A. Sanders, The Short Oxford History of English Literature, Oxford University Press, 2003 dal cap. 6 al cap. 10 inclusi

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Franco Moretti Atlas of the European Novel 1800-1900 1998 ch 1: pp. 12-73
Mary Shelley Frankenstein, or The Modern Prometheus 1818
Carolina Sánchez-Palencia Carazo and Manuel Almagro Jiménez “Gathering the Limbs of the Text in Shelley Jackson’s Patchwork Girl”, Atlantis, Vol. 28, No. 1 2006 pp. 115-129
Gregory I.N., Donaldson C., Murrieta-Flores P. and Rayson P. “Geoparsing, GIS and textual analysis: Current developments in Spatial Humanities research”, International Journal of Humanities and Arts Computing, 9 2015 pp. 1-14
David B. Morris “Gothic Sublimity”, New Literary History, Vol. 16, No. 2 1985 pp. 299-319
Ryan Heuser, et al. “Mapping the Emotions of London in Fiction, 1700-1900”, in David Cooper, Christopher Donaldson and Patricia Murrieta-Flores, Literary Mapping in the Digital Age 2016 25-46
Daniel P. Watkins “Social Hierarchy in Matthew Lewis’s The Monk”, Studies in the Novel , Vol. 18, No. 2 1986 pp. 115-124
Horace Walpole The Castle of Otranto 1764
Fred Botting The Gothic Routledge 2005 ch 1-5
Matthew Gregory Lewis The Monk 1796
Alan Rauch “The Monstrous Body of Knowledge in Mary Shelley's Frankenstein”, Studies in Romanticism, Vol. 34, No. 2 1995 pp. 227-253

Modalità d'esame

MODALITA’ D’ESAME
Le lezioni saranno in inglese. L'esame consisterà in una discussione in inglese sugli argomenti del corso e sui testi in programma (parti A, B, C).
In particolare il colloquio sarà teso a verificare:
- la preparazione sulla storia della letteratura inglese (le parti in programma)
- la capacità analitica e argomentativa in relazione ai testi in programma e alle Digital Humanities
- la profondità e ampiezza della preparazione
- la capacità di collegare le varie tematiche del programma sulla base dei testi critici


Avvertenze

Gli studenti impossibilitati a frequentare sono invitati a contattare la docente per le indicazioni relative al programma. Il programma e le modalità d'esame rimangono invariate per gli studenti Erasmus.
Si invitano tutti gli studenti, possibilmente anche i non-frequentanti, a partecipare alla prima lezione del corso durante la quale il programma verrà illustrato in dettaglio.