Literatura y cultura española 2 [CInt] (2020/2021)

Codice insegnamento
4S002908
Docente
Antonella Gallo
Coordinatore
Antonella Gallo
crediti
9
Settore disciplinare
L-LIN/05 - LETTERATURA SPAGNOLA
Lingua di erogazione
Spagnolo
Sede
VERONA
Periodo
I semestre (Lingue e letterature straniere) dal 28-set-2020 al 9-gen-2021.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il principale obiettivo formativo dell’insegnamento all’interno del Corso di Laurea in Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale è l’acquisizione da parte dello studente di una appropriata conoscenza della cultura spagnola, con particolare attenzione per le dimensioni letteraria, storica e geografico-antropologica della cultura. I risultati dell’apprendimento attesi sono i seguenti: - Conoscenza e capacità di comprensione: solida preparazione nella cultura del periodo in programma, nonché nell’ambito storico, geografico e antropologico. - Conoscenza e capacità di comprensione “applicate”: lo studente acquisirà le metodologie necessarie per comprendere testi complessi e di una certa lunghezza, nonché di significati impliciti.

Programma

Il corso mira ad offrire un’introduzione alla cultura e alla letteratura spagnola del primo Ottocento, attraverso lo studio di alcuni autori ed opere canoniche del Romanticismo spagnolo, esemplificative sia delle problematiche storico-culturali che delle questioni estetico-letterarie più rilevanti nel periodo studiato. Il programma si suddivide in due parti, come di seguito dettagliato:

Parte I: Inquadramento storico-culturale (dalla Guerra di Indipendenza al regno di Isabella II) e panorama letterario del Romanticismo spagnolo (temi, generi, opere e autori principali).
Un sommario dettagliato degli argomenti trattati nelle lezioni, insieme al calendario completo delle attività didattiche, sarà indicato all’ inizio del corso.

Parte II: Opere
MARIANO JOSÉ DE LARRA, Artículos varios, ed. de E. Correa Calderón, Madrid, Castalia, 1989 (o in alternativa M. J. De Larra, Artículos, ed. de Enrique Rubio, Madrid, Cátedra, 1993):

-“Los barateros, o el desafío y la pena de muerte”
-“El casarse pronto y mal”
-“El castellano viejo”
-“En este país”
-“Jardines públicos”
-“El mundo todo es máscaras”
-“La Nochebuena de 1836”
“¿Quién es el público y dónde se le encuentra?”
-“Ventajas de las cosas a medio hacer”
-“Vuelva usted mañana”

JOSÉ DE ESPRONCEDA, El diablo mundo; El Pelayo; Poesías, ed. de Domingo Ynduráin, Madrid, Cátedra, 1992:
-“A la noche”, romance
-“Al sol”, himno
-“Canción del pirata”
-“A la patria”
-“A una estrella”
-“Fresca, lozana, pura y olorosa…”, soneto
-“A Jarifa en una orgía”
-“El verdugo”
“El Diablo mundo”: Introducción e Canto II (“A Teresa”)

JOSÉ ZORRILLA, Don Juan Tenorio, ed. de Aniano Peña, Madrid, Cátedra, 1998.


BIBLIOGRAFIA:
-F. B. Pedraza Jiménez-M. Rodríguez Cáceres, Las épocas de la literatura española, Barcelona, Ariel, 2002: cap. 6 (El Romanticismo).

-R. Navas Ruiz, El romanticismo español, 4ª ed. renovada, Madrid, Cátedra, 1990: capp. X (Espronceda), XI (Larra), XIII (Zorrilla).

-F. Calvo Serraller, La imagen romántica de España, in “Cuadernos hispanoamericanos”, 332, 1978, pp. 240-260.

N.B. Nel corso delle lezioni sarà indicata ulteriore bibliografia critica di approfondimento (facoltativa) sugli argomenti trattati in classe. Si consiglia inoltre la lettura integrale dei saggi critici introduttivi alle opere in programma (vedi le edizioni consigliate sopra) e la consultazione dei materiali presenti nel portale “Biblioteca Virtual Miguel de Cervantes” (http://www.cervantesvirtual.com), rubricati sotto le sezioni “Literatura/Autores”. Tutti i testi in programma, compresa la bibliografia obbligatoria, sono disponibili presso le Biblioteche d’Ateneo.

Avvertenze: Il programma è valido anche per gli studenti non frequentanti, che sono comunque invitati a contattare la docente via mail per chiarimenti.

MODALITÀ DIDATTICHE: lezioni frontali. Eventuale materiale di sostegno alla didattica (slides, testi, immagini, ecc.), utilizzato in classe, sarà scaricabile dalla piattaforma e-learning entro la fine delle lezioni.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
M. J. DE LARRA Artículos Cátedra 1993 Solo gli articoli indicati nel "Programma"
M. J. De Larra Artículos Varios Castalia 1989 Solo gli articoli indicati nel "Programma"
J. ZORRILLA Don Juan Tenorio Cátedra 1998
J. DE ESPRONCEDA El diablo mundo; El Pelayo; Poesías Cátedra 1992 Solo i componimenti indicati nel "Programma"
Ricardo Navas Ruiz El Romanticismo español (Edizione 4) Cátedra 1990 capp. X (Espronceda), XI (Larra), XIII (Zorrilla).
F.B. Pedraza Jiménez-M. Rodríguez Cáceres Las épocas de la literatura española (Edizione 2) Ariel 2002 Solo cap. 6 ("El Romanticismo")

Modalità d'esame

Sia per gli studenti frequentanti che per i non frequentanti, l’esame finale consisterà in una prova orale unica sull’intero programma, da sostenere in lingua spagnola. Nello specifico, il colloquio è teso a verificare la conoscenza degli argomenti trattati nella Parte I (contesto storico-culturale e panorama letterario) e ad accertare le competenze acquisite, relativamente alla Parte II del programma sopra indicato, ossia la capacità di comprensione, contestualizzazione e di analisi/commento critico delle opere in programma. Saranno oggetto di valutazione anche le abilità linguistico-argomentative in lingua straniera maturate dallo studente. La valutazione finale sarà espressa in 30esimi.