Gestione strategica delle imprese turistiche e culturali (2020/2021)

Codice insegnamento
4S02580
Docente
Marta Maria Ugolini
Coordinatore
Marta Maria Ugolini
crediti
9
Settore disciplinare
SECS-P/08 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I semestre (Lingue e letterature straniere) dal 28-set-2020 al 9-gen-2021.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire una serie di strumenti interpretativi e pratici per la gestione manageriale delle organizzazioni culturali (musei, teatri, biblioteche, festival) e delle imprese alberghiere, con particolare riferimento alla situazione dell'Italia nel mercato turistico globale. Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di identificare i principali trend di mercato nel turismo culturale, le variabili istituzionali e le linee di condotta orientate al management e al marketing da parte di organizzazioni culturali e imprese ricettive.

Programma

1. Le specificità del settore culturale
La prospettiva interpretativa/Il settore culturale. L’evoluzione più recente/Il ruolo della tecnologia/Imprese culturali, industrie culturali e imprese creative/Il dibattito sull’intervento dello Stato/Il tema dell’accessibilità
2. Le imprese culturali
L’inquadramento teorico/Gli attori del sistema/ Una visione d’insieme
3. Cultura e sviluppo locale
La dimensione territoriale e il turismo culturale/Dal distretto industriale al distretto culturale evoluto/I siti UNESCO/Le città creative UNESCO/Le Capitali europee della cultura/Le Capitali italiane della cultura
4. La cassetta degli attrezzi per la cultura
La pianificazione strategica/Domanda culturale e attività di audience development/La progettazione partecipata/La comunicazione istituzionale e gli Annual Report/Il project management in campo culturale/Gli indicatori di performance/ La valutazione di impatto economico
5. Le nuove tecnologie
Gli impatti della tecnologia nel settore culturale/La rete Internet/I social media/I mobile devices/La realtà virtuale e la realtà aumentata/La gamification/La modellazione e la stampa 3D/Il futuro al presente: Internet of Things, Big Data e Intelligenza Artificiale
6. Il finanziamento del settore culturale
Le ragioni di una riflessione/Il tema della sostenibilità/Gli equilibri della gestione/Il volontariato/Le fonti di finanziamento


- L’impresa alberghiera nel sistema turistico
- Le imprese alberghiere e il processo di produzione ed erogazione del servizio
- Le strategie delle imprese alberghiere
- Gli elementi di base della gestione alberghiera: brand, management, strutture
- Le politiche di marketing nelle imprese alberghiere
- La qualità e la customer satisfaction nel settore alberghiero
- Una mappa concettuale per la qualità del servizio
- Il bilanciamento di domanda e capacità produttiva e le politiche di prezzo
- L’organizzazione e la gestione operativa dell’impresa alberghiera
- La gestione finanziaria, la valutazione delle performance e la gestione dei rischi nelle imprese alberghiere

Modalità didattiche
Per gli studenti frequentanti le modalità didattiche consistono in lezioni frontali dedicate alla trasmissione di nozioni basilari, assieme a casi, esempi e alcune testimonianze di operatori. Grazie alla piattaforma e learning al termine di ogni settimana di lezione vengono rese disponibili gli appunti delle lezioni raccolti da uno studente e corretti dal docente, assieme a testi normativi ed altri materiali di approfondimento. Ulteriori materiali facoltativi vengono proposti tramite piattaforma social (gruppo chiuso).
Per gli studenti non frequentanti le modalità didattiche consistono nel supporto del docente ad uno studio dei manuali. Eventuali ulteriori aggiornamenti saranno resi disponibili.
Il contenuto dei libri di testo e delle lezioni nonché dei materiali caricati su piattaforma è assolutamente aderente al programma.

Materiale di studio:

Solima L., Management per l’impresa culturale, Carocci Editore, Studi Superiori, Roma, 2018

Mauri A., Le imprese alberghiere. Strategie e marketing, McGraw Hill, Milano, 2011

Modalità d'esame

L’esame consiste in una prova orale con domande aperte volte ad accertare la conoscenza dei concetti, la padronanza del lessico, la capacità di applicazione a contesti reali.

I criteri di valutazione sono pertanto i seguenti:
-livello delle conoscenze;
-capacità di applicare le conoscenze;
-proprietà di linguaggio.