Glottologia (2020/2021)

Codice insegnamento
4S00851
Docente
Alice Fiorentino
Coordinatore
Alice Fiorentino
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/01 - GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
I semestre (Lingue e letterature straniere) dal 28-set-2020 al 9-gen-2021.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Al termine dell’insegnamento lo studente conoscerà i fondamenti e la terminologia tecnica della Glottologia intesa come linguistica storica e sarà in grado di riconoscere i fenomeni di mutamento visibili in prospettiva diacronica nei diversi livelli dell’analisi linguistica, le forme di interferenza nel contesto del contatto linguistico e le diverse manifestazioni della variazione geografica e sociolinguistica.

Programma

Obiettivo del corso è esplorare i fondamenti della disciplina della glottologia, il contesto storico e culturale della sua nascita e i processi di mutamento che occorrono nei diversi livelli dell’analisi linguistica in diacronia. Particolare attenzione verrà data anche ai possibili fenomeni ed esiti del contatto fra diversi sistemi linguistici in prospettiva sincronica ed i correlati fenomeni di variazione sociolinguistica. Lo studente sarà inoltre portato a riflettere sul concetto e sulla definizione di intercomprensione e sarà altresì in grado di utilizzare una terminologia specifica inerente alla disciplina e di esporre i contenuti del corso con un buon grado di approfondimento personale, all’interno dei diversi paradigmi di analisi.

ARTICOLAZIONE DEL CORSO:

• Introduzione alla glottologia: contesto storico e classificazione delle lingue;
• Mutamento linguistico ai vari livelli di analisi: fonetico e fonologico, morfologico, sintattico, semantico-lessicale;
• Definizione e fenomenologia del contatto linguistico, distinzione tra fenomeni del contatto (interferenza, prestito, calco, code-switching, code-mixing) ed esiti del contatto (pidgin, interlingue, bilinguismo, diglossia);
• Nozioni preliminari di sociolinguistica: il continuum, le dimensioni della variazione, il prestigio e il registro;
• Varietà linguistiche con esemplificazioni a partire dell’italiano: italiano standard e non standard, italiano e dialetto, italiano regionale e italiano colloquiale;
• L’intercomprensione: ricerca di corrispondenze tra le lingue romanze in prospettiva sincronica;

MODALITÀ DIDATTICHE:

• Lezioni frontali in modalità sincrona sulla piattaforma Zoom (accessibile da Moodle);
• Esercitazioni con il supporto della piattaforma e-Learning fornita da Moodle;
• Discussione su tematiche specifiche proposte dal docente e sui testi forniti in bibliografia;


Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Graffi, Giorgio Breve storia della linguistica Carocci editore 2019 9788843095049
Fanciullo, Franco Introduzione alla Linguistica storica Il Mulino 2007
Fiorentino, Giuliana Variabilità linguistica. Temi e metodi della ricerca. Carocci editore 2018 9788843090945

Modalità d'esame

L'esame sarà formato da una prova scritta, che determinerà l'ammissione al successivo esame orale e che consisterà in una batteria di domande aperte e chiuse basate sulla bibliografia indicata. Le domande chiuse permetteranno di valutare le conoscenze maturate durante il corso mentre nelle domande aperte lo studente dimostrerà di saper descrivere un dato fenomeno linguistico e di poter argomentare la risposta con la terminologia specifica della disciplina. Se la prova scritta è superata, si accederà all'esame orale in cui si approfondirà la capacità dello studente di elaborare i concetti, di creare dei collegamenti tra le diverse parti del corso e di fornire degli esempi a supporto delle sue tesi. In entrambe le prove lo studente dovrà dimostrare di saper applicare le conoscenze acquisite per descrivere i fenomeni di mutamento ai diversi livelli dell’analisi linguistica, le forme di interferenza nel contesto del contatto linguistico, le nozioni preliminari della sociolinguistica e di poter descrivere le diverse manifestazioni della variazione. Dovrà inoltre dimostrare di saper individuare alcune delle corrispondenze principali esistenti tra le lingue romanze in prospettiva sincronica.