English linguistics for tourism and commerce (2020/2021)

Codice insegnamento
4S002934
Docente
Anna Zanfei
Coordinatore
Anna Zanfei
crediti
9
Settore disciplinare
L-LIN/12 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE
Lingua di erogazione
Inglese
Sede
VERONA
Periodo
II semestre (Lingue e letterature straniere) dal 15-feb-2021 al 29-mag-2021.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso intende portare gli studenti a sviluppare e consolidare la propria competenza negli aspetti della pragmatica e retorica anche multimodale del testo promozionale in lingua inglese, con attenzione anche ad altre varietà.
È inoltre prevista l'acquisizione di una competenza linguistica in lingua inglese corrispondente al livello C1 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue.

Programma

- Storia dell'inglese per scopi specifici
- L'inglese del turismo e del commercio come ESP
- modalita' epistemica e deontica nell'inglese del commercio
- Introduzione al concetto di multimodalità
- introduzione al concetto di pragmatica
- Implicature e esplicature
- le massime griceane: principi e applicazioni (ESP)
- Aspetti della Relevance theory
- principi della teoria degli atti linguistici
- Il concetto storico di "politic cultures"
-Strumenti linguistici e multimodali per l'analisi del testo promozionale

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
R. Carter, M. McCarthy, G. Mark, and A. O’Keeffe English Grammar Today Cambridge University Press 2011
Huang, Yan Pragmatics Oxford University Press 2007 978-0-19-924368-6
Mariagrazia Sindoni Spoken and written discourse in online interactions : a multimodal approach Routledge 2013
Paltridge, Brian, Sue Starfield. (eds.) The Handbook of English for Specific Purposes Blackwell 2013 9780470655320

Modalità d'esame

L'esame sarà un test in inglese sulle tematiche del programma composto da domande chiuse e semi-aperte.
La competenza C1 di lingua inglese acquisita al CLA o l'equipollenza ottenuta al CLA di una certificazione erogata da un ente riconosciuto dal MIUR è prerequisito di accesso alla prova.