Sociologia dei processi culturali (2016/2017)

Codice insegnamento
4S00745
Docente
Sandro Stanzani
Coordinatore
Sandro Stanzani
crediti
6
Settore disciplinare
SPS/08 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II SEMESTRE dal 27-feb-2017 al 10-giu-2017.

Orario lezioni

II SEMESTRE
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 15.10 - 16.50 lezione Aula 2.4 dal 28-feb-2017  al 10-giu-2017
martedì 16.50 - 18.30 lezione Aula T.8  

Obiettivi formativi

Il corso di propone di introdurre gli studenti alla conoscenza critica:
1. del concetto di cultura e delle sue componenti in prospettiva sociologica;
2. delle principali caratteristiche dei processi culturali in atto nelle società occidentali contemporanee;
3. della semantica contemporanea del comportamento turistico e della fruizione/realizzazione del prodotto turistico come prodotto culturale.

Programma

Il corso si articolerà in tre parti, in cui saranno sviluppati gli argomenti di seguito indicati:
I parte
Introduzione sociologica agli argomenti
Che cos’è la società e che cos’è un fatto sociale. La relazione sociale come concetto base e oggetto della conoscenza sociologica. I diversi approcci allo studio della relazione sociale.

II Parte
Cultura e società
1) Il concetto di cultura nelle scienze sociali.
a. Che cos'è la cultura (prospettiva umanistica, antropologica e sociologica a confronto);
b. Definizione di cultura e oggetto culturale
Uno strumento per studiare la cultura: il diamante culturale
c. Quali sono gli elementi base della cultura (significati, simboli, linguaggi, codici, valori, norme sociali, riti, miti).
d. Quali sono le funzioni della cultura (rapporto tra natura, cultura e società, la teoria del riflesso, l'altro generalizzato e le subculture
2) Produzione, distribuzione e recezione della cultura.
a. L'industria culturale
b. Gli ambiti di produzione della cultura (arte, comunicazione, religione, diritto, ).
3) Tratti culturali delle società nella modernità matura.

III Parte
Il turismo come prodotto culturale
1) Aspetti simbolici del viaggio e del trismo
2) La definizione sociologica del comportamento turistico
3) Le forme storiche del turismo

Testi per la prova di valutazione
A. Donati P., Sociologia della relazione, Bologna, Il Mulino, fino a pag. 96.
B. Griswold W., Sociologia della cultura, Bologna, Il Mulino.
C. Savelli A., Sociologia del turismo, Milano, Hoepli (capitoli dal 1 al 5; dal 7 al 9).
D. Slides disponibili al link avvisi della pagina docente.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Griswold W. Sociologia della cultura il Mulino 2005 9788815107114
Donati P. Sociologia della relazione (Edizione 1) il Mulino 2013
Savelli A. Sociologia del turismo Hoepli 2012

Modalità d'esame

Testi per la prova di valutazione:
A. Donati, Sociologia della relazione, Bologna, il Mulino, fino a pag. 96.
B. Griswold W., Sociologia della cultura, Bologna, Il Mulino.
C. Savelli A., Sociologia del turismo, Milano, Hoepli (studiare con l’ausilio delle slides i capitoli dal 1 al 5; dal 7 al 9).
D. Slides di introduzione alla sociologia disponibili al link avvisi della pagina docente.

Modalità esame:
Di norma l'insegnamento prevede una prova di valutazione orale.
Tuttavia, al fine di agevolare gli studenti frequentanti è prevista una prova scritta, al termine del calendario delle lezioni, sui contenuti del primo e secondo volume del corso (lettere A e B) e dei relativi “lucidi”. La prova consta di 32 domande ad alternative di risposta standardizzate (tipo test).
La data indicativa per la prova scritta è il ?? maggio.
Possono partecipare alla prova scritta anche i non frequentanti.
Supera la prova scritta chi riporta una valutazione non inferiore a 18/30. Chi supera la prova scritta deve sostenere un'ulteriore prova orale sulla restante parte del programma .
La seconda prova si terrà negli appelli ordinari di giugno, luglio, settembre 2017 e nei mesi di gennaio e febbraio 2018.
Chi non completa l'esame sostenendo la seconda prova orale entro febbraio 2018 deve sostenere l'esame su tutto il programma in forma orale.
Chi non sostiene le prove d’esonero scritte deve sostenere tutto il programma all’orale.

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017