Linguistica spagnola (2013/2014)

Codice insegnamento
4S00962
Docente
Matteo De Beni
Coordinatore
Matteo De Beni
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/07 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA
Lingua di erogazione
Spagnolo
Sede
VERONA
Periodo
II semestre dal 24-feb-2014 al 31-mag-2014.

Orario lezioni

II semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 8.30 - 10.00 lezione Aula T.7  
mercoledì 11.30 - 13.00 lezione Aula 2.5  

Obiettivi formativi

Il corso vuole introdurre allo studio della variazione linguistica dello spagnolo, con particolare attenzione alla dimensione diatopica. Si prefigge inoltre di studiare i cambiamenti intervenuti nel sistema ortografico della lingua spagnola, con uno sguardo a proposte di riforma del passato e inattuate, nonché agli ultimi cambiamenti delle norme accademiche. Di tutti questi aspetti si selezioneranno, a titolo esemplificativo, vari casi.
Le lezioni si terranno in lingua spagnola.

Programma

1. Dimensioni della variazione linguistica (diacronica, diatopica, diastratica, diafasica); norma linguistica; prescrittivo versus descrittivo.
2. Varianti diatopiche peninsulari e americane.
3. Il sistema ortografico dello spagnolo: proposte di riforma (Gonzalo Correas, Andrés Bello, José Martínez de Sousa, Gabriel García Márquez, ...) e dettami accademici.
4. Lo spagnolo oggi. Le più recenti modifiche accademiche.

Bibliografia:
- Gómez Torrego, Leonardo, Las normas académicas: últimos cambios, Madrid, SM, 2011 (una breve selezione in PDF).
- Lara, Luis Fernando, “La nueva Ortografía de la Academia y su papel normativo”, Nueva Revista de Filología hispánica, t. 48, n. 1, 2000, pp. 1-23 (in PDF).
- Lipski, John M., El español de América, Madrid, Cátedra, 1994, cap. I-VII, XII, XVII, XXI, XXV.
- Martínez Alcalde, María José, La fijación ortográfica del español: norma y argumento historiográfico, Bern, Peter Lang, 2010, pp. 27-47.
- Muñoz Cortés, Manuel, “Variedades regionales del castellano en España”, in Lexicon der Romanistischen Linguistik, vol. VI, 1, Tübingen, Max Niemeyer Verlag, 1992, pp. 583-602.
- Sarmiento González, Ramón, “La nueva Ortografía académica (2010)”, Revista Cálamo FASPE, 57, 2011, pp. 9-13 (in PDF).

Sulla “piattaforma e-learning” dell'insegnamento saranno messi a disposizione degli studenti:
1) una parte della bibliografia;
2) i testi analizzati durante il corso e altri materiali a cura del docente.

Bibliografia di consultazione:
- Bustos Tovar, José Jesús de, “Grafética y grafémica”, in Lexicon der Romanistischen Linguistik, vol. VI, 1, Tübingen, Max Niemeyer Verlag, 1992, pp. 69-76.
- Introducción a la lingüística española, dir. Manuel Alvar, Barcelona, Ariel, 2000, cap. IV e V.
- Manual de dialectología hispánica. El español de América, dir. Manuel Alvar, Barcelona, Ariel, 1996.
- Manual de dialectología hispánica. El español de España, dir. Manuel Alvar, Barcelona, Ariel, 1996.

Ulteriori ragguagli saranno forniti durante il corso.
Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare il docente durante il ricevimento oppure tramite posta elettronica istituzionale.

Modalità d'esame

Esame orale in lingua spagnola.
Gli studenti frequentanti avranno la possibilità di sostenere una prova scritta in itinere al termine delle lezioni e di preparare un breve elaborato in lingua spagnola su uno degli aspetti trattati durante il corso.