Letteratura spagnola I [Cognomi P-Z] (2013/2014)

Codice insegnamento
4S00853
Docente
Anna Bognolo
Coordinatore
Anna Bognolo
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/05 - LETTERATURA SPAGNOLA
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestre dal 24-feb-2014 al 31-mag-2014.

Orario lezioni

II semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 11.30 - 13.00 lezione Aula 2.4 dal 5-mar-2014  al 31-mag-2014
mercoledì 10.00 - 11.30 lezione Aula 2.4 dal 5-mar-2014  al 31-mag-2014

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di introdurre gli studenti alla cultura letteraria del Novecento in Spagna e di offrire una visione della società spagnola attuale mediante la lettura e l’analisi di un romanzo di un’autrice contemporanea.

Programma

Si propone la lettura integrale di due romanzi della scrittrice Carmen Martín Gaite, Los parentescos e Lo raro es vivir, che offrono una visione della società spagnola attuale. I romanzi saranno commentati alla luce di appropriati strumenti di analisi dei testi narrativi.
Il corso si propone inoltre di introdurre lo studente alla conoscenza dei principali autori, movimenti ed opere letterarie della Spagna del Novecento, con attenzione alla loro contestualizzazione storica (parte istituzionale da studiare sui manuali).

Bibliografia
Lettura obbligatoria:
Carmen Martín Gaite, Los parentescos, Barcelona Anagrama., 2001.
Carmen Martín Gaite, Lo raro es vivir, Barcelona Anagrama 1996. Pubblicato in Italia col titolo Lo strano è vivere, Giunti, 1998



Manuali:
- Fausta Antonucci, Il Novecento letterario spagnolo, Pisa, ETS, 2004
- Maria Grazia Profeti (a cura di), L'età contemporanea della letteratura spagnola: il Novecento, Firenze, La Nuova Italia, 2001.
- Santos Juliá, Delgado, Jiménez, Fusi, La España del siglo XX, Madrid, Marcial Pons, 2007.
Ulteriore bibliografia critica sarà indicata all’inizio del corso.

Modalità d'esame

Per gli studenti frequentanti è prevista una prova in itinere durante il corso (test e domande a risposta breve).
L’esame si svolge in forma orale in italiano. La verifica orale prevede la lettura, traduzione e commento di un brano in programma. Lo studente dovrà dimostrare di aver compreso il testo ed essere in grado di collocarlo nel contesto storico-culturale. Si consiglia di sostenere l’esame orale una volta acquisita una competenza linguistica di livello B1.

Materiale didattico

Documenti