Teoria e tecnica della comunicazione (2009/2010)

Codice insegnamento
4S00916
Docente
Sandro Stanzani
crediti
6
Settore disciplinare
SPS/08 - SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI
Lingua di erogazione
Italiano
Sede
VERONA
Periodo
II semestre dal 22-feb-2010 al 31-mag-2010.

Orario lezioni

II semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 17.30 - 19.00 lezione Aula 2.4 dal 1-mar-2010  al 31-mag-2010
venerdì 16.00 - 17.30 lezione Aula 2.4  

Obiettivi formativi

•Fornire una conoscenza dei meccanismi fondamentali della comunicazione interpersonale
•Offrire una rassegna delle principali caratterisitiche e problematiche della comunicazione mediata
•Fornire gli elementi concettuali basilari per l’interpretazione del processo comunicativo della pubblicità

Programma

Il corso si articolerà presentando i seguenti contenuti:
I fondamenti:
• Informazione, comunicazione, relazione sociale
• L’atto comunicativo
• Gli approcci allo studio della comunicaizone
La comunicazione interpersonale:
• Struttura e funzioni della comunicazione
• La comunicazione verbale non verbale
• Seminario sulle tecniche di public speaking
La comunicazione mediata
• La struttura della comunicazione mediata
• Storia dei media e della comunicazione sociale
• Le grandi prospettive teoriche: l’ago ipodermico; teoria degli effetti limitati (two steps flow of communication); teoria degli usi e gratificazioni; teoria critica; cultural studies
• Il pubblico e la fruizione mediale
• Gli effetti dei media: la spirale del silenzio; la coltivazione televisiva; l’agenda setting
• La comunicazione mediata dal computer
Il consumo come forma di comunicazione
La comunicazione delle organizzazioni economiche di mercato: elementi di marketing e pubblicità

Testi per la prova di valutazione
•Paccagnella, Sociologia della comunicazione, Bologna, Il Mulino.
•Baudrillard J., La società dei consumi, Bologna, Il Mulino.
•Fabris G., Societing, Milano, Egea.
Sono disponibili on line al link avvisi della pagina docente (www.univr.it) slides di sintesi di alcuni degli argomenti trattati al corso.

Modalità d'esame

Al fine di agevolare gli studenti frequentanti è prevista una prova scritta, al termine del calendario delle lezioni, sui contenuti del primo testo del corso e dei relativi “lucidi”. La prova consta di 25 domande ad alternative di risposta standardizzate (tipo test). Possono partecipare alla prova scritta anche i non frequentanti.
Supera la prova scritta chi riporta una valutazione non inferiore a 18/30. Chi supera la prova scritta deve sostenere un'ulteriore prova scritta consistente nella stesura di due elaborati a partire da due tracce fornite dal docente sugli argomenti presenti nei due testi restanti e relativi lucidi.
La seconda prova scritta si terrà nei mesi di giugno, luglio, settembre, 2010 e nel mese di gennaio 2011.
Chi non completa l'esame sostenendo la seconda prova scritta entro gennaio 2011 deve sostenere l'esame su tutto il programma in forma orale.
Chi non sostiene le prove d’esonero scritte deve sostenere tutto il programma all’orale negli appelli d’esame ordinari.