Spazi di conoscenza per la lingua inglese – strutture di abilità grammaticali (continuazione, anno 2002)

Data inizio
1 settembre 2002
Durata (mesi) 
36
Dipartimenti
Lingue e Letterature Straniere
Responsabili (o referenti locali)
Zanfei Anna

Il progetto di ricerca oggetto della presente proposta ha il fine di creare un sistema adattivo informatizzato per la verifica e valutazione di alcune macro e micro abilità linguistiche caratterizzanti la lingua inglese. L’originalità della ricerca consiste nell’applicazione di una nuova teoria psicometrica all’ambito del testing di lingua, con cui si deriveranno modelli di spazi di conoscenza linguistica e nella verifica empirica di detti modelli. I risvolti pratici sono incentrati sull’innovazione procedurale del testing informatizzato.
Sul piano teorico e metodologico la presente ricerca si fonda su tre linee di sviluppo essenziali: (i) la teoria degli spazi di conoscenza (Doignon e Falmagne, 1999; Lukas e Albert, 1993) la quale costituisce un formalismo in psicologia matematica per la costruzione e la verifica empirica di modelli di rappresentazione e di apprendimento della conoscenza; (ii) alcune teorie fondamentali nella linguistica inglese applicata (Halliday & Hasan, 1976; Widdowson 1998); (iii) la teoria del testing di lingua (Canale & Swain 1980; Bachman 1990).
La ricerca viene condotta in collaborazione con l’Università Karls-Franzens di Graz (Austria) – Institüt für Psychologie. Questo istituto ospita infatti alcuni dei maggiori esponenti della teoria degli spazi di conoscenza.
La ricerca prevede le seguenti fasi di sviluppo:
1) Creazione di un corpus di test di lingua accreditati
2) Definizione di un dominio linguistico su cui operare e delle micro e macroabilità caratterizzanti il dominio stesso
3) Produzione di questionari per la catalogazione delle componenti e categorie essenziali del dominio sotto esame
4) Creazione del modello ricavato dalle due precedenti fasi per l’ elaborazione computerizzata
5) Costruzione di uno o più spazi di conoscenza
6) Definizione del dominio di performance tramite l’applicazione dello spazio di conoscenza teorico al corpus descritto al punto 1
7) Costruzione di uno o più modelli empirici
8)Verifica (fitness) empirica dei modelli.




Bibliografia essenziale
Bachman L. F., (1990), Fundamental considerations in language testing, Oxford: Oxford University Press.
Canale M., Swain M. (1980), “Theoretical bases of communicative approaches to second language teaching and testing”, Applied Linguistics, I,1,1-47.
Doignon J. P., Falmagne J.C. (1999), Knowledge Spaces, berlin : Springer-Verlag.
G. Strube, Wender K.F. (eds.), The cognitive psychology of knowledge, Amsterdam:Elsevier Science Publishers B.V.
Halliday M.A.K., Hasan R. (1976), Cohesion in English, London: Longman.
Lukas J., Albert D. (1993), Knowledge Assessment based on skill assignement and psychological task analysis, in G. Strube, Wender K.F. (eds.), The cognitive psychology of knowledge, pp. 139-59, Amsterdam:Elsevier Science Publishers B.V.
Widdowson H.G. (1998), “Skills, abilities and contexts of reality”, Annual Review of Applied linguistics, 18, 323-33.

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Anna Zanfei
Professore associato
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Lingua e linguistica inglese
English Discourse Analysis and Text Linguistics
Pubblicazioni
Titolo Autori Anno
Tipologie strutturali di componenti linguistiche nei test di lingua inglese Zanfei Anna 2005

Attività

Strutture