Ideologia e Lingua Inglese tra vecchi e nuovi media

Data inizio
1 settembre 2013
Durata (mesi) 
36
Dipartimenti
Lingue e Letterature Straniere
Responsabili (o referenti locali)
Zanfei Anna
Parole chiave
multimodal linguistics, English in the digital era

Ricercatore: dott. Anna Zanfei - Titolo del Progetto “Ideologia e Lingua Inglese tra vecchi e nuovi media” IL PIANO DELLE RICERCHE per l’a.a. 2013 /2014 della dott.sa Anna Zanfei, ricercatrice confermata di 10/LIN 1 (Lingue, Letterature e Culture Inglese e Anglo-Americane) presso il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Verona, si rivolge al tema dell’ideologia e lingua inglese nella ri-mediazione tra vecchi e nuovi media. Cio’ comprende un estensivo approfondimento nell’ambito della multimodalità linguistica basata sul lavoro di MAK Halliday (1985, 2004). La teoria relativa alla multimodalità si divide in tre approcci principali: 1. semiotica sociale (G. Kress, T. van Leeuwen 2001, 2006); 2. analisi del discorso multimodale (O’Halloran 2004, O’Toole 2011) e 3. analisi delle interazioni (Norris 2004, Scollon 2003). L'ambito di ricerca di questo anno accademico riguarda il discorso multimodale e i prodotti di ricerca focalizzano sull’analisi del discorso multimodale con particolare riferimento alla “remediation” di nuovi e vecchi media (re-writing-re-scripting, networks of remediation) e della divulgazione della conoscenza (knowledge dissemination) sia nell’ambito dell’inglese per l’economia (localization versus globalization) che nella traduzione intermodale e intermediale: 1. Remediating Media Language: English in the digital media (con riferimento a Jay Bolter Remediation, MIT Press) 2. Knowledge Dissemination (con riferimento a Carmen Daniela Maier “Mediating Multimodal Environmental Knowledge across Animation Techniques” in Multimodality in Practice and “Communicating Business Greening and Greenwashing in Global Media: A Multimodal Discourse Analysis of CNN’s Greenwashing Video” in The International Communication Gazette. Il piano prevede ricerche bibliotecarie all’estero in archivi dedicati, accesso a convegni nazionali e internazionali: tra cui AIA (The Associazione Italiana di Anglistica (Italian Association of English Studies): pubblicazione sulla re-mediation), ISAPL (International Society of Applied Psycholinguistics: intervento) e MLA (Modern Language Association: partecipazione) e contatti con CLAVIER (The Corpus and LAnguage Variation In English Research Group) sulla knowledge dissemination, a seminari e la mia partecipazione a eventuali progetti che tocchino anche queste aree di ricerca allo scopo di confrontare i dati raccolti e giungere a pubblicazioni accademiche anche di prestigio. Infine il piano di ricerca servirà anche da supporto per lezioni ai dottorandi sul tema “English in the digital era”, elaborati finali su multimodalità e traduzione intermodale e intermediale per la comunicazione di marketing cross-culturale, “remediation of ideology and English language in the media” e “knowledge dissemination”. Infine le lezioni di lingua inglese 2 prevedono l’introduzione, a studenti universitari del secondo anno, dell’analisi del discorso multimodale e dell’applicazione a testi dell’inglese contemporaneo che appaiono su nuovi e vecchi media con tematiche relative ai rispettivi corsi di laurea in Commercio Internazionale e Turismo. NOTA: La spesa per le missioni è di Euro 1000(Euro mille) per ogni anno

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Anna Zanfei
Professore associato
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Lingua e linguistica inglese
English Corpus Linguistics

Attività

Strutture