C.M. Wieland e l'ironia tra retorica antica, tradizione letteraria europea e romanticismo.

Data inizio
3 luglio 2002
Durata (mesi) 
36
Dipartimenti
Lingue e Letterature Straniere
Responsabili (o referenti locali)
Kofler Peter Erwin
Parole chiave
WIELAND IRONIA RETORICA

Nell'ambito della letteratura tedesca Christoph Martin Wieland è considerato, prima e accanto a Goethe, come maestro dell'ironia, ironia che risulta essere il fondamento della sua narrativa dal periodo rococò (Agathon, 1766/67; Idris und Zenide e Musarion, 1768) fino agli Abderiten (1781), a Peregrinus Proteus (1791) e all'Aristipp (1800-02).

Enti finanziatori:

Finanziamento: assegnato e gestito dal Dipartimento

Partecipanti al progetto

Peter Erwin Kofler
Professore associato
Aree di ricerca coinvolte dal progetto
Letterature tedesca e austriaca
Germanic Cultural Studies and Mentalities
Letterature tedesca e austriaca
German literature: Individual authors or works

Attività

Strutture