Anglophone literatures and cultures (2018/2019)

Codice insegnamento
4S002911
Docente
Annalisa Pes
Coordinatore
Annalisa Pes
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE
Lingua di erogazione
Inglese
Periodo
I semestre dal 1-ott-2018 al 12-gen-2019.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso intende introdurre gli studenti alla letteratura postcoloniale in lingua inglese attraverso la lettura di testi critici e letterari rappresentativi. Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di:
- leggere e interpretare testi letterari postcoloniali, con particolare attenzione alla lingua, il contenuto e la forma, sapendoli collocare nel loro contesto storico-culturale;
- sviluppare una capacità di ragionamento critico e autonomo;
- strutturare idee e concetti in una appropriata forma espressiva e argomentativa.

Programma

“Mothers, daughters, and sisters: female perspectives and colonial/postcolonial relations”

Il corso intende offrire un’introduzione storico-teorica alla letteratura e agli studi postcoloniali per poi soffermarsi sulla lettura critica di alcuni rappresentativi romanzi anglofoni di area australiana, caraibica e del sud Pacifico. I testi letterari verranno letti e analizzati, con l’ausilio di strumenti di metodologia critica, alla luce del contesto storico e socio-culturale in cui sono inseriti.
Attraverso l’approccio degli studi postcoloniali verranno esplorate le conseguenze dell’invasione e del dominio imperiale britannico nei paesi e nelle popolazioni colonizzate e verranno indagate le questioni dell’appartenenza, dello sradicamento, della colonizzazione fisica e mentale, della diversità culturale e dell’ibridismo. L’analisi dei testi in programma prediligerà il punto di vista femminile nell’osservazione delle dinamiche relazionali non solo in termini di rapporto di potere tra colonizzatore e colonizzato, ma anche in termini di doppia colonizzazione femminile e di oppressione e vulnerabilità delle donne nell’intersezione tra le categorie di “razza”, “classe” e “genere”.

Bibliografia:
A) Testi primari
- Jamaica Kincaid, At the Bottom of the River (1983)
- Sia Figiel, Where We Once Belonged (1999)
- Gail Jones, Sorry (2007)

B) Testi critici
- K.H. Petersen, A. Rutherford, A Double Colonization: Colonial and Post-colonial Women’s Writing, Dangaroo Press, 1986 (parti selezionate)
- D. Herrero, “The Australian Apology and Postcolonial Defamiliarization: Gail Jones's Sorry”, Journal of Postcolonial Writing, 47, 3, 2011, pp. 283-295
- A. Henderson, “The I and the We: Individuality, Collectivity, and Samoan Artistic Responses to Cultural Change”, The Contemporary Pacific, 2016, vol. 28, 2, pp. 316-345.
- W. Dutton, “Merge and Separate: Jamaica Kincaid's Fiction”, World Literature Today, Vol. 63, No. 3 (Summer, 1989), pp. 406-410
C) Manuale
- J. McLeod, Beginning Postcolonialism, Manchester University Press, 2000 (ch. 1 “From ‘Commonwealth’ to ‘Postcolonial’”; ch. 2 “Reading colonial discourses”; ch. 3 “Nationalist Representations”; ch. 6 “Postcolonialism and Feminism”; ch. 7 “Diaspora Identities”)

BIBLIOGRAFIA SUPPLETIVA PER STUDENTI NON FREQUENTANTI
Oltre al suddetto materiale gli studenti non frequentanti dovranno dimostrare la conoscenza dei seguenti testi:
- S. Nasta, Motherlands: Black Women's Writing from Africa, the Caribbean, and South Asia (1991) (selected parts)
- R. Kennedy, “Australian Trials of Trauma: The Stolen Generations in Human Rights, Law, and Literature”, Comparative Literature Studies, Vol. 48, No. 3, Special Issue Trials of Trauma (2011), pp. 333-355
- D. Simmons, “The Rhythm of Reality in the Works of Jamaica Kincaid”, World Literature Today, Vol. 68, No. 3 (Summer, 1994), pp. 466-472

Il corso verrà impartito attraverso lezioni frontali in lingua inglese.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
K.H. Petersen, A. Rutherford A Double Colonization: Colonial and Post-colonial Women’s Writing Dangaroo Press 1986
Jamaica Kincaid At the Bottom of the River 1983
W. Dutton “Merge and Separate: Jamaica Kincaid's Fiction”, World Literature Today, Vol. 63, No. 3 (Summer, 1989), pp. 406-410  
Gail Jones Sorry 2007
D. Herrero “The Australian Apology and Postcolonial Defamiliarization: Gail Jones's Sorry”, Journal of Postcolonial Writing, 47, 3, 2011, pp. 283-295  
A. Henderson “The I and the We: Individuality, Collectivity, and Samoan Artistic Responses to Cultural Change”, The Contemporary Pacific, 2016, vol. 28, 2, pp. 316-345 2016
Sia Figiel Where We Once Belonged 1999

Modalità d'esame

Esame orale in lingua inglese alla fine del corso.
L'esame consiste in un colloquio teso ad accertare la conoscenza dei testi in programma e la capacità di discutere in modo critico le questioni problematiche in essi affrontate.

L’esame mira a valutare:
-conoscenza delle principali questioni di teoria postcoloniale;
- conoscenza dei testi e dei contesti di riferimento (Conoscere la storia della colonizzazione e decolonizzazione delle principali ex-colonie britanniche, saper inserire i testi primari in programma nel loro contesto storico, geografico e politico);
- capacità di commentare criticamente i testi letterari presi in esame (saper discutere e analizzare in modo consapevole i romanzi con l’ausilio dei testi critici in programma);
- conoscenza del dibattito teorico relativo ai testi in programma (conoscere e saper gestire gli strumenti teorici indicati);
- capacità espositiva e proprietà di linguaggio (possedere padronanza espressiva e linguaggio appropriato, anche elaborando personalmente le tematiche trattate).

Gli studenti dovranno portare all'esame copia del programma e i loro testi primari.
Il programma è valido per due anni accademici (fino a febbraio 2021).

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018