New Literatures in English (2017/2018)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S002993
Docenti
Carla Sassi, Annalisa Pes
Coordinatore
Carla Sassi
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/10 - LETTERATURA INGLESE
Lingua di erogazione
Inglese
Periodo
II semestre dal 26-feb-2018 al 9-giu-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire agli studenti competenze e approfondimenti relativi alle principali tematiche e questioni teoriche che caratterizzano la letteratura coloniale e postcoloniale in lingua inglese attraverso una disamina di testi scelti per la loro rappresentatività e analizzati nelle loro dinamiche testuali in un ampio sguardo diacronico ma nel rispetto degli specifici contesti. L'obiettivo più generale è quello di sollecitare lo studente a sviluppare un capacità di approccio critico ai testi e alle dinamiche storico-politiche e culturali che li sottendono.
Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di:
- leggere e interpretare testi letterari postcoloniali strutturando idee e concetti con padronanza espressiva e argomentativa;
- commentare i testi dimostrando un’approfondita conoscenza del dibattito teorico ad essi relativo;
- sviluppare una capacità di ragionamento critico e autonomo, anche elaborando personalmente le tematiche trattate.
Corso impartito in inglese.

Programma

Diaspora e Impero
Il corso si focalizzerà sul tema della diaspora, fondamentale eredità del colonialismo e sulle sue principali declinazioni
(assimilazione/alienazione, radici, ibridità, mimicry e identità, multiculturalismo, fondamentalismo, ecc.) attraverso una lettura approfondita di due opere: The Emperor's Babe di Bernardine Evaristo e Small Island di Andrea Levy, ambientate, in epoche diverse, nel cuore multietnico e multiculturale dell'Impero, Londra, ed entrambe tese ad offrire attraverso una riscrittura postcoloniale della Storia il ritratto di una società plasmata dall’esperienza della migrazione, della mescolanza e del continuo superamento di rigidi confini culturali e identitari.

Parte prima (18 ore): Carla Sassi
Parte seconda (18 ore): Annalisa Pes

Bibliografia:

Fonti primarie:
EVARISTO, Bernardine, The Emperor's Babe, 2010
LEVY, Andrea, Small Island, 2004

Fonti secondarie:
ASHCROFT, TIFFIN, GRIFFITHS (eds.), The Empire Writes Back. Theory and
Practice in Post-colonial Literatures, Routledge, 1989: Introduction,
ch.2 (Replacing language: textual strategies in postcolonial writing),
ch.4 (Theory at the crossroads: indigenous theory and postcolonial
reading), ch. 5 (Replacing Theory: postcolonial writing and literary
theory).

AI TESTI CRITICI DI CUI SOPRA I NON-FREQUENTANTI AGGIUNGERANNO
OBBLIGATORIAMENTE:
-Ashcroft, Tiffin, Griffiths (eds.), The Empire Writes Back:
Introduction e ch.5 (Replacing Theory: postcolonial writing and literary
theory). [di questo testo solo queste sezioni]
-E. BOEHMER, Colonial & Postcolonial Literature, Oxford UP (1995), chs.
1,2,3,5.

Fonti bibliografiche riguardanti l'opera di Bernardine Evaristo e di Andrea Levy
verranno date nel corso delle lezioni.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
Bill Ashcroft, Gareth Griffiths, Helen Tiffin The Empire Writes Back: Theory and Practice in Post-Colonial Literature 1989

Modalità d'esame

L'esame mira a valutare, attraverso domande orali, la capacità dello
studente di interagire criticamente con i testi letterari in programma,
attingendo alla trattazione e agli strumenti critico-teorici discussi in
classe, nonché alla bibliografia critica. Quest'ultima è intesa come
lettura obbligatoria e sarà parimenti testata attraverso domande orali.

Gli studenti dovranno portare all'esame copia del programma e i loro testi
primari.

Il programma è valido per due anni accademici (fino a febbraio 2020).

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018