Istituzioni di diritto commerciale [Cognomi A-E] (2017/2018)

Codice insegnamento
4S00388
Docente
Gianluca Riolfo
Coordinatore
Gianluca Riolfo
crediti
9
Settore disciplinare
IUS/04 - DIRITTO COMMERCIALE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
I semestre dal 2-ott-2017 al 20-gen-2018.

Orario lezioni

Vai all'orario delle lezioni

Obiettivi formativi

Il corso ha per oggetto l’insegnamento del lessico giuridico e delle nozioni di base del diritto civile, nella misura necessaria ad un primo corretto inquadramento dei vari istituti del diritto commerciale, e dei fondamenti della disciplina dell’impresa individuale e collettiva. A quest'ultima parte verrà dedicata prevalente attenzione. L’obiettivo è quello di fornire le conoscenze giuridiche minime ed indispensabili per l'inserimento in strutture amministrative ed imprenditoriali, anche turistiche. Durante le lezioni, articolate in più sezioni, verrà prestata particolare attenzione alla lettura ed alla illustrazione delle norme del Codice Civile e delle leggi commerciali, nonché all’apprendimento delle logiche e dei meccanismi di interpretazione delle norme. Al termine del corso, lo studente dovrà aver acquisito e sarà in grado di dimostrare una conoscenza e consapevolezza adeguata delle regole essenziali di funzionamento di imprese e società e degli interessi che queste mirano a tutelare.

Programma

Parte 1
- La nozione di diritto: la norma giuridica. Le fonti del diritto e l’interpretazione della legge.
- Le persone.
- La proprietà e il possesso (cenni).
- Le fonti dell’obbligazione; il fatto illecito.
- L’adempimento e l’inadempimento dell'obbligazione.
- Il contratto: elementi e conclusione.
- Contratto: validità e invalidità. Risoluzione. Efficacia e inefficacia. Effetti del contratto.
- La rappresentanza.
- Prescrizione e decadenza.

Parte 2
- Il concetto di imprenditore. Il piccolo imprenditore. Imprenditore agricolo e commerciale.
- L’azienda e il suo trasferimento.
- Il concetto di società; società di persone e di capitali.
- La società semplice: amministrazione e rapporti con i terzi.
- La società semplice: rapporti tra soci.
- La società in nome collettivo.
- La società in accomandita semplice.

Parte 3
- La società per azioni. Nozione. Costituzione.
- La struttura finanziaria della società per azioni: azioni e strumenti finanziari
- Gli organi sociali: assemblea, amministratori, collegio sindacale.
- La revisione contabile.
- I modelli alternativi di corporate governance: sistema dualistico, sistema monistico.
- Il bilancio: redazione, approvazione, utili, dividendo.
- Le modificazioni dell’atto costitutivo.
- Lo scioglimento della società per azioni.
- La società a responsabilità limitata.
- La società in accomandita per azioni.
- Le società cooperative.

Modalità didattiche
Le lezioni frontali mirano alla trasmissione delle nozioni di base e all’illustrazione delle logiche sottostanti alle stesse, nonché all’individuazione degli interessi protetti. Allo scopo di agevolare l’individuazione delle implicazioni operative delle regole studiate, verrà fatto frequente ricorso al metodo casistico e all’esame di precedenti giurisprudenziali.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
G. Meruzzi Complemento di diritto commerciale Egea 2016 Da studiare gli argomenti trattati nei capp. 2-8, 9 (par. 9.1), 13,15-20
F. Galgano Istituzioni di diritto privato CEDAM 2013 Da studiare gli argomenti trattati nei capp. I, II (par. 1,2,3), III (da par. 1 a par. 5), IV (par. 1,2,3), V (par. 1,2), VI (par.1,4,5), IX, X, XI, XII, XIII (par.1,2), XIV, XV, XVI (par.1,2,3), XIX (par.1,4), XXI (da par. 1 a par. 4), XXIII
M. Campobasso Manuale di diritto commerciale UTET 2015 Da studiare gli argomenti trattati nei capp. I-V, VI (par. 1,2,9), X-XII

Modalità d'esame

L’esame è orale, verte sull’intero programma e prevede la discussione di tre o quattro argomenti, volta ad accertare la padronanza delle nozioni e del linguaggio tecnico. La valutazione finale è espressa in trentesimi.

Bibliografia

Per la parte 1:
F. Galgano, Istituzioni di diritto privato, Padova, CEDAM, ultima edizione: capp. I, II (par. 1,2,3), III (da par. 1 a par. 5), IV (par. 1,2,3), V (par. 1,2), VI (par.1,4,5), IX, X, XI, XII, XIII (par.1,2), XIV, XV, XVI (par.1,2,3), XIX (par.1,4), XXI (da par. 1 a par. 4), XXIII.

Per la parte 2:
M. Campobasso, Manuale di diritto commerciale, Torino, UTET, ultima edizione: capp. I-V, VI (par. 1,2,9), X-XII
oppure, in alternativa:
G. Meruzzi, Complemento di diritto commerciale, Egea, 2016: capp. 2-8, 9 (par. 9.1), 13,15-20

Per la parte 3:
M. Campobasso, Manuale di diritto commerciale, Torino, UTET, ultima edizione: capp. XIII,XIV, XVI, XVII (da par. 1 a par. 24), XVIII, XIX, XX, XXI, XXII, XXIII, XXIV (da par. 1 a par. 14).

Avvertenze
La preparazione dell’esame presuppone un accurato studio delle norme del Codice Civile e delle leggi speciali di volta in volta richiamate nel testo. Si consiglia a tal fine G. De Nova, Codice civile e leggi collegate, Bologna, Zanichelli, ultima edizione.

Opinione studenti frequentanti - 2017/2018