Littérature française 2 LM. Méthodologies critiques et interprétation du texte (2016/2017)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S002944
Docente
Stefano Genetti
Coordinatore
Stefano Genetti
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/03 - LETTERATURA FRANCESE
Lingua di erogazione
Francese
Periodo
I SEMESTRE dal 3-ott-2016 al 21-gen-2017.

Orario lezioni

I SEMESTRE
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 13.30 - 15.10 lezione Aula T.10  
mercoledì 11.50 - 13.30 lezione Aula T.10  

Obiettivi formativi

L’insegnamento si inserisce nel percorso di approfondimento teorico, critico e metodologico dello studio della letteratura francese previsto nel biennio di laurea magistrale. Esso si prefigge dunque di sviluppare competenze teorico-critiche in una prospettiva sia storica che metodologica.
Al termine del corso, gli studenti dovranno dimostrare di avere acquisito conoscenze nell’ambito della storia letteraria e delle idee del Seicento francese a partire da diversi approcci critico-metodologici, nonché capacità di applicare tali conoscenze all’analisi delle opere letterarie in contesti di ricerca e didattici.

***

Cet enseignement contribue, pour ce qui concerne l’étude de la littérature française, à l’approfondissement théorique, critique et méthodologique prévu dans les deux ans de Master. Ce cours vise donc à développer des compétences théoriques et critiques en juxtaposant une perspective historique et une approche méthodologique.
À la fin de ce cours, les étudiants auront acquis des connaissances dans le domaine de l’histoire de la littérature et des idées du Grand Siècle à partir d'approches théoriques et critiques différentes, ainsi que la capacité d’appliquer ces connaissances à l’étude des œuvres dans les contextes de la recherche et didactique.

Programma

Discours et dramaturgies des passions de l’âme au XVIIe siècle

La disamina delle passioni dell’animo umano che, sulla scorta della tradizione antica e rinascimentale, domina il dibattito filosofico, teologico ed estetico secentesco dal modello eroico-galante alla demistificazione di vizi e virtù operata dai moralisti classici, fungerà da filo conduttore per un attraversamento della letteratura narrativa, teatrale e moralistica del Grand Siècle.
Particolare attenzione verrà prestata alla narrativa di forma breve, alla letteratura aforistica e al teatro. Testi di J.-P. Camus, Corneille, Descartes, M. de Scudéry, Tallemant des Réaux, La Rochefoucauld, Molière, Racine, Guilleragues, Pascal, Nicole, Madame de Lafayette, La Bruyère.
Il corso, che si svolgerà in francese e avrà forma seminariale (approfondimenti su testi critici – tra gli altri, di Barthes, Collinet, Fumaroli, Starobinski –, exposés e relazioni scritte), mira a fornire un inquadramento storico-cuturale sull’evolversi delle mentalità e delle pratiche letterarie dal modello eroico-galante di inizio secolo alla demistificazione di vizi e virtù operata dai moralisti classici. Rappresentativi di approcci metodologici diversi, alcuni approfodimenti critici verrano presentati in merito a testi esemplari: Le Cid, Les passions de l’âme, Réflexions ou sentences et maximes morales, Lettres portugaises, Phèdre, La comtesse de Tende.

Lingua del corso: francese.
Programma dettagliato con materiali di studio, letture teorico-critiche e precisazioni sulle modalità seminariali (prove in itinere e finali) verrà reso noto all’inizio del corso.
Chi fosse impossibilitato a frequentare il corso, è invitato a contattare il docente.

Modalità d'esame

Approfondimento scritto con esposizione orale (su una delle opere letterarie in programma) e prova orale (letture integrali, approfondimenti tematici e critici), entrambi in lingua francese.

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017