Teoria e pratica della traduzione (2016/2017)

Codice insegnamento
4S002961
Docente
Angela Albanese
Coordinatore
Angela Albanese
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/02 - DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II SEMESTRE dal 27-feb-2017 al 10-giu-2017.

Orario lezioni

II SEMESTRE
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 11.50 - 13.30 lezione Aula T.7  
venerdì 15.10 - 16.50 lezione Aula 2.5  

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti:
- una conoscenza dei principali problemi della teoria della traduzione (metodi, critica, descrizione vs. normatività etc.), non trascurando lo studio dei diversi approcci teorici alla traduzione nella storia, con particolare attenzione anche all’Italia del Novecento;
- un lessico e un registro specifici per “parlare” di traduzione;
- un’ autonomia critica per analizzare e comparare diverse traduzioni interlinguistiche, intralinguistiche e intersemiotiche di uno stesso testo-fonte.

Programma

Il corso affronterà i seguenti argomenti:

- Studio dei temi principali affrontati dai moderni Translation Studies, come le coppie teoria-pratica, riflessione-esperienza, accettabilità-adeguatezza, testo fonte-testi di arrivo.
- Analisi e approfondimento di termini-chiave in ambito traduttologico come addomesticamento, straniamento, manipolazione, movimento, poetica, progetto traduttivo, scopo traduttivo, etica della traduzione, critica produttiva etc.
- Studio dei “vincoli” traduttivi.
- Analisi di traduzioni di testi letterari, comparazione di soluzioni traduttive diverse per lo stesso testo-fonte, con particolare attenzione a testi fortemente vincolati dal punto di vista formale (per es. proverbi) che pongono ai traduttori problemi particolarmente complessi.

Bibliografia:
- MUNDAY J., Introducing Translation Studies. Theories and applications, Routledge, 2001 (e successive ristampe), anche in traduzione italiana: MUNDAY J., Manuale di studi sulla traduzione, a cura di C. Bucaria, Bologna, Bonomia University Press, 2012.
- ALBANESE A., NASI F., (eds.) L'artefice aggiunto. Riflessioni sulla traduzione in Italia: 1900-1975, Longo, Ravenna, 2015.
- DI GREGORIO A., Il vademecum del traduttore. Idee e strumenti per una nuova figura di traduttore, Roma, Società Editrice Dante Alighieri, 2014;
- Contenuti delle slide utilizzate durante le lezioni e messe a disposizione degli studenti.

PROGRAMMA PER I NON FREQUENTANTI

L’impianto del corso è lo stesso dei frequentanti.
Per la verifica finale i non frequentanti sono tenuti, al pari di chi frequenta, a presentare una recensione scritta di uno dei testi elencati nelle slide o da loro proposto, purché coerente con gli obiettivi del corso. La recensione dovrà essere inviata alla docente almeno dieci giorni prima dell’esame orale, che si svolgerà secondo le stesse modalità indicate per i frequentanti.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
DI GREGORIO, Andrea Il vademecum del traduttore. Idee e strumenti per una nuova figura di traduttore, Roma, Società Editrice Dante Alighieri, 2014; 2014
Munday, Jeremy Introducing Translation Studies. Theories and applications (Edizione 3) Routledge 2012 0415584892
ALBANESE, Angela, NASI, Franco (eds.) L'artefice aggiunto. Riflessioni sulla traduzione in Italia: 1900-1975, Longo, Ravenna, 2015. Longo, Ravenna 2015

Modalità d'esame

- Esame scritto intermedio: recensione di un libro di teoria scelto dagli studenti fra una lista di testi proposti a lezione e riportati nelle slides.
- Esame orale finale: discussione dell’elaborato scritto e verifica delle conoscenze e competenze acquisite durante il corso. Le domande verteranno su tutti gli argomenti del programma, sia quelli trattati in aula e riportati nelle slide, sia quelli preparati autonomamente dagli studenti sui testi indicati in bibliografia.

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017