Introduzione alla filologia slava (2016/2017)

Corso a esaurimento (attivi gli anni successivi al primo)

Codice insegnamento
4S003495
Docente
Manuel Boschiero
Coordinatore
Manuel Boschiero
crediti
6
Altri corsi di studio in cui è offerto
Settore disciplinare
L-LIN/21 - SLAVISTICA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II SEMESTRE dal 27-feb-2017 al 10-giu-2017.

Orario lezioni

II SEMESTRE
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 15.10 - 16.50 lezione Aula S.10  
martedì 13.30 - 15.10 lezione Aula S.11  

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di fornire agli studenti una panoramica sulle principali questioni riguardanti la filologia slava.

Programma

Durante il corso saranno approfonditi i seguenti temi:

1. Le lingue slave in ottica diacronica, dal paleoslavo alle lingue moderne;
2. Le prime testimonianze scritte e i codici in slavo ecclesiastico;
3. I popoli slavi nella storia
4. Storia della filologia slava
5. Excursus sulle principali caratteristiche fonologiche e grammaticali delle lingue slave contemporanee.
6. La Slavia e i Balcani: storia, lingua e cultura.

Modalità didattiche: Lezioni frontali con uso di slide. È previsto l’uso della piattaforma e-learning.

Bibliografia:
- M. Garzaniti, Gli Slavi. Storia, culture e lingue dalle origini ai nostri giorni, Roma, Carocci, 2013.
- H. Andersen, Le lingue slave, in: A. Giacalone Ramat, P. Ramat (a cura di), Le lingue indo-europee, Bologna, Il Mulino, 1997 (I ed. 1993), pp. 441-479.

Eventuali altri testi verranno indicati dal docente a lezione.


Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
M. Garzaniti Gli Slavi. Storia, culture e lingue dalle origini ai nostri giorni (Edizione 1) Carocci editore 2013 978-88-430-6807-4
H. Andersen Le lingue slave, in: A. Giacalone Ramat, P. Ramat (a cura di), Le lingue indo-europee, Bologna 1997, pp. 441-479 il mulino 1997

Modalità d'esame

Modalità d’esame:

L’esame verificherà le competenze acquisite dagli studenti durante il corso e sarà in forma di prova orale.
L’orale consiste in un colloquio sul programma del corso. Le domande verteranno su tutti gli argomenti del programma.

La valutazione seguirà i seguenti criteri:
- correttezza sostanziale e completezza delle risposte sul piano dei contenuti
- possesso di adeguate capacità di analisi
- chiarezza espositiva, capacità argomentativa e conoscenza del linguaggio specifico della materia

Opinione studenti frequentanti - 2016/2017