Littérature et culture françaises 2 (2015/2016)

Codice insegnamento
4S002906
Docente
Laura Maria Colombo
Coordinatore
Laura Maria Colombo
crediti
9
Settore disciplinare
L-LIN/03 - LETTERATURA FRANCESE
Lingua di erogazione
Francese
Periodo
I semestre dal 1-ott-2015 al 9-gen-2016.

Orario lezioni

I semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
martedì 16.00 - 17.30 lezione Aula 2.4  
mercoledì 8.30 - 10.00 lezione Aula 2.5  
giovedì 11.30 - 13.00 lezione Aula 2.5  

Obiettivi formativi

Letteratura, musica e danza nella cultura francese

Il corso si propone di presentare testi fondamentali della letteratura francese, esemplificativi di alcuni dei maggiori movimenti estetici e culturali dei diversi secoli. Il legame, inteso in senso lato, con la musica e la danza permetterà di federare le suggestioni mediterranee con il richiamo delle isole e la Parigi di Baudelaire, gli splendori e le miserie del grand monde della finanza con il fascino del music-hall e della canzone, intorno alle problematiche principali del Corso di Laurea, nella sua duplice vocazione turistica e commerciale. Il percorso consentirà inoltre di misurare l’influenza della cultura francese nell’immaginario europeo ed internazionale, da cui peraltro essa stessa attinge, in uno scambio fecondo che non prescinde dal contesto storico, sociale ed economico.

Programma

Bibliografia:

- MOLIÈRE, Dom Juan, Paris, Pocket (“Classiques”), ultima edizione;
- P.-A. CARON DE BEAUMARCHAIS, Le Barbier de Séville, Paris, GF Flammarion, ultima edizione, ;
- TH. GAUTIER, Arria Marcella, in Romans, contes et nouvelles, Paris, Gallimard (« Bibliothèque de la Pléiade »), 2002, vol. II, pp. 287-314 (disponibile alla Biblioteca di Romanistica);
- E. ZOLA, La Curée, Paris, Gallimard (« Folioclassique ») ultima edizione;
- COLETTE, La Vagabonde, Paris, Le Livre de Poche, ultima edizione.
- A questi testi si aggiungerà una piccola antologia della canzone francese del Novecento (Piaf, Gréco, Brassens, Ferré, Brel, Stromaé), che permetterà anche un collegamento con i movimenti poetici e culturali contemporanei.

Bibliografia critica di riferimento :

Per la parte generale, e colmare eventuali lacune, gli studenti potranno utilmente consultare, limitatamente ai contenuti del corso, le seguenti storie letterarie, disponibili in biblioteca :
- Littérature : Textes et Documents, sous la direction de Henri Mitterand, Paris, Nathan, 1986-1987, XVIIe, XVIIIe, XIXe et XXe siècles;
- P. Brunel et. al., Histoire de la littérature française, Paris, Bordas, 2001, t. 1 et 2.

Per quanto riguarda le opere in programma, oltre che dei paratesti delle edizioni citate, gli studenti potranno avvalersi, a seconda delle indicazioni che saranno fornite durante il corso, di studi “classici” o più recenti, tesi anche a fornire esempi di approcci critici diversi, quali:

- E. BALMAS, Il mito di don Giovanni nel seicento francese, Roma, Lucarini, 1986 (le pagine indicate a lezione - disponibile presso la biblioteca Frinzi);
- P. DANDREY, Dom Juan ou la raison comique, Paris, Champion, 1993 (le pagine indicate a lezione – disponibile presso la biblioteca Frinzi);
- J. SCHERER, La Dramaturgie de Beaumarchais, Paris, Nizet, 1970 (le pagine indicate a lezione – disponibile presso la biblioteca Frinzi);
- L. COLOMBO, La lezione di musica come mezzo di seduzione al tramonto dell’Ancien Régime, in L. COLOMBO, M. DAL CORSO, P. FRASSI, S. GENETTI, R. GORRIS CAMOS, P. LIGAS, P. PERAZZOLO (a cura di), La sensibilità della ragione, Verona, Fiorini, 2012, p. 155-167 (disponibile presso la biblioteca Frinzi);
- M. BRIX, « Résurrection du passé et création romantique : à propos d’Arria Marcella », in Bulletin de la Société Théophile Gautier, 18, 1996, p. 227-237 ;
- J. de PALACIO, « La Curée: Histoire naturelle et sociale, ou agglomérat de mythes? », La Curée de Zola ou ‘la vie à outrance’, Paris, SEDES, 1987, p. 170-177 ;
- A. McQUEEN, Les Bals costumés des Rougon-Macquart, dans E. Nye (dir.), Sur quel pied danser ? Danse et littérature, Amsterdam-New-York, Rodopi, 2005, pp. 191-200 (disponibile presso la biblioteca Frinzi) ;
- C. BOUSTANI, L’Écriture-corps chez Colette, Beyrouth-Paris, Delta-L'Harmattan, 2002 (le pagine indicate a lezione) ;
- G. DUCREY, ABCdaire de Colette, Paris, Flammarion, 2000 (le pagine indicate a lezione).

Il programma sarà completato dalla proiezione di documenti audiovisivi, e gli appunti delle lezioni costituiranno parte integrante del Corso. Le opere analizzate saranno disponibili nelle librerie universitarie e i testi critici non disponibili presso la Biblioteca Frinzi saranno messi a disposizione degli studenti su E-Learning, dove saranno inserite anche tutte le ulteriori indicazioni utili per il corso. Gli studenti non frequentanti sono invitati a contattare le docente per le necessarie integrazioni al programma.

Testi di riferimento
Autore Titolo Casa editrice Anno ISBN Note
molière Dom Juan Pocket classiques  
zola La Curée Gallimard "Folio"  
Colette La Vagabonde Le livre de poche  
Beaumarchais Le Barbier de SéVille GF Flammarion  

Modalità d'esame

Colloquio orale sui contenuti del corso, in francese

Opinione studenti frequentanti - 2015/2016