Lingua inglese 2 LM (2013/2014)



Codice insegnamento
4S02570
Crediti
6
Coordinatore
Roberto Cagliero
Settore disciplinare
L-LIN/12 - LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE
Lingua di erogazione
Inglese
L'insegnamento è organizzato come segue:
Attività Crediti Periodo Docenti Orario
Modulo 1 3 II semestre Marta Degani
Modulo 2 3 II semestre Roberto Cagliero

Orario lezioni

II semestre
Attività Giorno Ora Tipo Luogo Note
Modulo 1 martedì 11.30 - 13.00 lezione Aula 2.5 dal 4-mar-2014  al 28-mar-2014
Modulo 1 mercoledì 11.30 - 13.00 lezione Aula S.10 dal 24-feb-2014  al 28-mar-2014
Modulo 2 martedì 11.30 - 13.00 lezione Aula 2.5 dal 3-apr-2014  al 31-mag-2014
Modulo 2 mercoledì 11.30 - 13.00 lezione Aula S.10 dal 3-apr-2014  al 31-mag-2014

Obiettivi formativi

(Modulo 1) prof.ssa Degani
Il corso si propone di offrire le basi teoriche, la metodologia e gli strumenti di analisi linguistica per condurre uno studio critico del discorso politico americano.


(Modulo 2) prof. Cagliero
Il corso prende in esame vari testi da tradurre dall’inglese in italiano. Il modello teorico deriva dalle tendenze recenti della teoria della traduzione in ambito anglosassone, applicate ai testi presi in esame. Il tema dei testi da analizzare, studiare e sapere tradurre è quello della comunicazione nonverbale.

Programma

Modulo 1 (prof.ssa Degani)
“Il discorso politico americano”
Il corso sarà focalizzato sull’analisi del linguaggio politico americano sul piano lessicale, semantico e concettuale. Allo studio linguistico saranno affiancate considerazioni sulle diverse matrici ideologiche del discorso politico e sulle loro specifiche connotazioni in ambito americano.

Bibliografia
Roderick P. Hart, Sharon E. Jarvis, William P. Jennings, and Deborah Smith-Howell (eds). 2004. Political Keywords. Using Language that Uses Us. Oxford University Press, USA.
George Lakoff. 2002. Moral Politics. How Liberals and Conservatives Think. The University of Chicago Press: Chicago & London. (Parts I, II, III: Introduction, Moral Conceptual Systems, From
Family-based Morality to Politics)

Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite all’inizio del corso.

Lingua: il corso sarà tenuto in lingua inglese.

-----------

Modulo 2 (prof. Cagliero)
Traduzione e comunicazione nonverbale

a) Volumi e saggi
I testi vanno letti in inglese. All'esame si dovrà dimostrare di sapere leggere, tradurre e commentare brani dai seguenti testi:

Argyle, Michael, “Is Nonverbal Communication a Kind of Language?”, ETC, Summer 1989, pp. 158-162

Ekman, P. “Emotions Revealed. Understanding Faces and Feelings” New York, Times Books 2003 (“Te lo leggo in faccia. Riconoscere le emozioni anche quando sono nascoste” Torino, Amrita 2008)

Ekman, P. “Telling Lies” New York, Norton 2009 (“I volti della menzogna” Firenze, Giunti 2009)

Matsumoto, D. “Paul Ekman and the legacy of universals”, Journal of Research in Personality 38 (2004) 45–51

b) Video

All'esame sarà richiesto di commentare brani o aspetti dei seguenti video:

“Paul Ekman, PhD: Compassion and Emotion” http://www.youtube.com/watch?v=46SiUAd35iA

“Dr. Paul Ekman on Expression and Gesture and Their Role in Emotion and Deception - Part 1” http://www.youtube.com/watch?v=J9i-9_QuetA

“Dr. Paul Ekman on Expression and Gesture and Their Role in Emotion and Deception - Part 2” http://www.youtube.com/watch?v=b_tlSAccoWU

“The Human Face” http://topdocumentaryfilms.com/the-human-face/

“Lie to me” (serie TV basat asulle ricerche di Paul Ekman) 1) http://nonsoloserietv.org/lie-to-me-stagione-1-sub-ita-completa/ 2) http://nonsoloserietv.org/lie-to-me-stagione-2-sub-ita-completa/ 3) http://nonsoloserietv.org/lie-to-me-stagione-3-sub-ita-completa/

“Body Language Quiz / Test your Emotional Intelligence)

http://greatergood.berkeley.edu/ei_quiz/#20

Bill Clinton, “I did not…” https://www.youtube.com/watch?v=KiIP_KDQmXs

Un breve video (30-40 seconds max. length) a scelta dello studente, inteso come esercizio pratico di interpretazione delle espressioni facciali

Modalità d'esame

L'esame si svolge in forma orale sia per i frequentanti sia per i non frequentanti.
IL PROGRAMMA E' DEFINITIVO