Letteratura tedesca I [Cognomi F-O] (2013/2014)

Codice insegnamento
4S00836
Docente
Arturo Larcati
Coordinatore
Arturo Larcati
crediti
6
Settore disciplinare
L-LIN/13 - LETTERATURA TEDESCA
Lingua di erogazione
Italiano
Periodo
II semestre dal 24-feb-2014 al 31-mag-2014.

Orario lezioni

II semestre
Giorno Ora Tipo Luogo Note
lunedì 16.00 - 17.30 lezione Aula T.6  
martedì 14.30 - 16.00 lezione Aula 2.6  

Obiettivi formativi

Il mito del diluvio nella letteratura tedesca del Novecento
OBIETTIVI FORMATIVI
Lo scopo del corso è di offrire un’introduzione alla letteratura del 900 nei paesi di lingua tedesca a partire dai riadattamenti del mito biblico del diluvio universale nella lirica, nel dramma e nella prosa. Il corso si concentrerà in particolare sulla letteratura del secondo dopoguerra e sui problemi principali che contraddistinguono questa fase storica: la rielaborazione degli orrori della guerra e del nazismo, la critica al materialismo e al conformismo della società tedesca nonché la minaccia nucleare.

Programma

Testi: liriche di Bachmann, Enzensberger, Grass, Rühmkorf e altri autori; la pièce di Günter Grass, Acqua alta (in: Tutto il teatro, Milano Feltrinelli 1968); Max Frisch, L’uomo nell’olocene, Torino Einaudi 2012.

Opere critiche:
Paul Goetsch, Funktionen der Sintfluterzählung in der modernen deutschen
Literatur, in: Paradeigmata. Literarische Typologie des Alten Testamentes. Zweiter Teil: 20. Jahrhundert, hrsg. von Franz Link, Berlin Duncker & Humblot 1989, pp. 651-705. AaVv., I volti delle acque; Firenze 2013 (volume in preparazione).

Scelta di passi relativi al Novecento nel manuale: Profilo storico della letteratura tedesca, a cura di Anton Reininger, Torino Rosenberg & Sellier 2005.

Modalità d'esame

Esame orale.

Materiale didattico

Documenti